Venerdì 24 luglio la Gibson ha festeggiato i 40 anni dell’album degli AC/DC “Back In Black” con il “Back In Black 40th Anniversary”: Un evento livestream “A Virtual Celebration”. Ospitato da Jared James Nichols, il “Back In Black 40th Anniversary”: A Virtual Celebration” ha visto la partecipazione di numerosi musicisti, tra cui il chitarrista dei GUNS N’ ROSES Slash.

Parlando dell’impatto che “Back In Black” ha avuto sulla sua educazione musicale, Slash ha detto:

La prima volta che l’ho sentito è stato a casa di un mio amico. Era il 1980. E questo fu un punto cruciale nel rock and roll di quel periodo, perché tutte le mie band preferite si erano sciolte o i membri erano morti. E c’era un sacco di musica nuova, ma niente mi eccitava così tanto. E gli AC/DC, conoscevo bene “Highway To Hell” e conoscevo bene “Dirty Deeds Done Dirt Cheap”, ed ero appassionato di quei due dischi. Ma non sapevo che Bon Scott fosse morto, non sapevo che avessero un nuovo cantante o qualcosa del genere. E poi all’improvviso è uscito ‘Back In Black’, ed è stato come un grido di battaglia per il rock and roll e l’heavy metal di quel periodo. È stato un disco micidiale dall’inizio alla fine – ogni canzone era buona. Il singolo ‘Back In Black’ era un singolo buono quanto un singolo rock and roll. Credo che una delle mie canzoni preferite del disco fosse ‘Rock And Roll Ain’t Noise Pollution’. E poi, ancora oggi, uno dei miei assoli di chitarra preferiti di tutti i tempi è in ‘Hells Bells’. Quindi quel particolare disco è stato fondamentale per me. Ho appena iniziato a suonare la chitarra, ed è stata la prima band rock and roll davvero grande che è arrivata dopo un po’ di tempo. E, ovviamente, è stato un grande disco per gli AC/DC e gli ha fatto guadagnare un posto nei libri di storia che sarebbe andato avanti per sempre.

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi