È giusto dire che Slash dei Guns N’ Roses ne sa qualcosa di chitarra. Dopotutto, è uno degli ultimi axe-slinger del rock/metal, responsabile di alcuni dei riff più memorabili e iconici del rock. E’ intrigante, quindi, sapere quale riff il dio della chitarra con il cappello in testa considera il migliore.

In una recente conversazione con Matt Pinfield sul suo nuovo album, 4, registrato con Myles Kennedy & The Conspirators, Slash ha rivelato quale riff considera il “più pesante di tutti i tempi”.

Parlando dell’influenza che i Black Sabbath hanno avuto sulla sua vita di musicista, Slash dice: “Il primo disco dei Sabbath ha avuto il più grande impatto su di me.

“Perché, se ci pensi, nel panorama di tutta l’altra musica che stava accadendo all’epoca, c’è questo disco oscuro che esce e che ha davvero creato ciò che si può considerare heavy metal oscuro e ha creato il percorso per tutto ciò che sarebbe seguito. E così sì, quel disco è particolarmente toccante”.

“Amo anche il disco Sabbath Bloody Sabbath”, ha aggiunto Slash. “Voglio dire, davvero tutti quei dischi… Ma il primo disco e Sabbath Bloody Sabbath probabilmente hanno avuto il più grande impatto su di me”.

Nominando quale riff pensa sia forse il “riff più pesante di tutti i tempi” continua, “E la title track, quel breakdown verso la fine della canzone. Non c’è niente che sia mai uscito che sia più pesante di quello. Non c’è una band che abbia un riff così pesante come quello di Sabbath Bloody Sabbath”

Author

Write A Comment

X