#AccaddeOggi:31 ottobre 1996.

Slash abbandona i Guns N ‘ Roses a causa dei continui litigi con Axl Rose negli ultimi due anni.Il rapporto, ormai deterioratosi durante il lunghissimo tour mondiale di supporto a”Use Your Illusion”(1991-1993), riceve un primo e definitivo colpo di grazia con il licenziamento del chitarrista Gilby Clarke, avvenuto da parte di Axl Rose, senza la consultazione degli altri membri della band .I due sottoposero tra le altre cose un demo di canzoni che Axl rifiuta perché ritenute inadatte alla nuova linea sonora che Axl vuole intraprendere per il nuovo album. Tali canzoni divennero poi il primo disco degli Slash’s Snakepit, “It’ s five o clock somewhere”.
Axl inoltre ingaggia un suo amico, Paul “Huge”Tobias, che è davvero malvisto dagli altri componenti della band e a cui rimproverano di non avere alchimia con loro e di non rispettarli.

Il problema è aumentato dopo  il  licenziamento dai Guns N’Roses, di Gilby  Clarke, che Slash poi ha affermato che è avvenuto su richiesta di Rose senza il consenso degli altri membri della banda. Ora che aveva bisogno di un nuovo chitarrista ritmico, Rose presumibilmente ha insistito per portare Paul ′′ Huge ′′ Tobias, al di sopra delle obiezioni di Slash, che sosteneva che non aveva chimica né rispetto musicale per la nuova aggiunta.

Le frustrazioni di Slash aumentarono maggiormente quando la band decise di registrare una cover di ′′ Sympathy for the Devil ′′ dei Rolling Stones per la colonna sonora del film “Intervista col Vampiro” , un film che Slash poi ha sostenuto di odiare e che Rose invece amo’ tantissimo.

Sentirsi costretto a registrare la canzone(con Axl non presente in studio con gli altri), Slash in seguitoi dichiaro’ che si arrabbio’ maggiormente quando scopri’ che Rose aveva ordinato a Tobias di suonare alcune delle sue parti di chitarra in sovrapposizione. ′′ Questa è stata la goccia che ha fatto superare il vaso. Avere un altro chitarrista che registra sopra le mie parti,senza dirmi è stato tanto irrispettoso quanto inaccettabile “, ha ricordato Slash nella sua autobiografia.
Slash torno’ nella band , finito il tour con gli Slash’s Snakepit ma le sue idee musicali erano assai differenti da quelle di Axl,che voleva un disco molto alla Nine Inch Nails.
Slash si accorse anche di essere diventato un musicista aggiunto nella band e per questo abbandono’,dicendo che non voleva piu’saperne dei Guns N’Roses.

. Axl ormai era insostenibile e voleva trasformare la band in un ibrido tra i Pearl Jam e i Nine Inch Nails, cosa che si scontrava ferocemente con la mia idea di musica. Inoltre qualche volte piaceva anche a me fare un assolo su una ballata pianistica, ma il più delle volte mi scoglionavo da morire. Ma la cosa peggiore era che nessuno potesse più proporgli nulla di nuovo: tutto doveva venire da lui”

Tra le altre cose, Axl dichiaro’ invece a Mtv che Slash era già fuori dalla band già dal 1995.
Tra varie ipotesi di reunion rincorse negli anni e puntualmente smentite, azioni legali e tante altre schermaglie, la guerra tra i due, fini’ nel 2015 quando venne annunciato il ritorno di Slash nella band e la sua partecipazione con i Guns N’Roses al prestigioso festival di Coachella nel 2016.

 

Mauro Brebbia
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi