SLAYER, GARY HOLT di nuovo contro i Kardashian e Kanye West: i plettri “satanici” per il tour d’addio

Anche Cristina Scabbia dei Lacuna Coil sembra apprezzare

Gary Holt non è nuovo ad attaccare Kim Kardashian e suo marito Kanye West, dopo aveva fatto scalpore per la controversa t-shirt che aveva indossato nel 2015 con le parole “Kill The Kardashians“.

Ora per il tour d’addio degli Slayer non si fa mancare dei plettri personalizzati, con una grafica alquanto “infernale” e blasfema: i plettri infatti riportano le facce della famiglia Kardashian senza occhi, con una croce nera al contrario sulla fronte o nelle guance e fiamme a circondarli. Nella seconda foto intravediamo il retro, con la scritta “American whore history“. I plettri dovrebbero essere stati prodotti dalla Jim Dunlop.

Anche Cristina Scabbia, cantante dei Lacuna Coil, sembra apprezzare i nuovi plettri del chitarrista, col commento secco “NEED“!

Tempo fa a Gary era stato chiesto cosa avrebbe fatto se avesse avuto cinque minuti da solo con Kim Kardashian. Ha risposto:

“Non è quello che pensa la tua mente schifosa. Non l’avrei ferita. Sai, non odio i Kardashian. No, non lo so. Odio le persone che li hanno resi famosi – noi. Odio il fatto che le persone siano così innamorate e semplicemente affascinate dai gloriosi stili di vita dei ricchi e famosi che li eleverebbero a questo status. … Guarda le labbra naturali di Kylie Jenner e guarda quei palloncini che ha adesso. Va bene, è davvero ridicolo. È brutta. Sembri brutta. Mi dispiace, trovo la bellezza nelle cose naturali. Non penso che un ratto creato da un laboratorio sia attraente.

Siate voi stessi Siamo metallari, giusto? Trovo la bellezza nei mostri e nei reietti del mondo, ed è questo che ci rende noi. E nel momento in cui ci uniamo e ci riuniremo assieme ci riprenderemo questa fottuta musica!

Holt ha suonato come chitarrista degli SLAYER sostituendo Jeff Hanneman ai concerti dal vivo nel 2011, e nel 2013 è diventato il co-chitarrista a tempo pieno della band, pur rimanendo un membro degli EXODUS.

Gli Slayer sono impegnati nel loro tour d’addio,  “The Final Campaign“, che  si terrà negli Stati Uniti e vedrà la band di Kerry King e Tom Araya accompagnata da PRIMUSMINISTRY e PHIL ANSELMO con dedicata ai pezzi dei PANTERA.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X