La band thrash metal californiana Testament aveva condiviso un messaggio per annunciare che i membri della band non si erano sentiti bene quando sono tornati dal loro recente tour europeo.

Ora, a uno di loro è stato ufficialmente diagnosticato il COVID-19: Chuck Billy e sua moglie, Tiffany.

Altri membri dello staff sono risultati positivi per il virus.

È quindi certo che il batterista dei Death Angel, Will Caroll, in tour con i Testament in Europa, ricoverato in gravi condizioni, sia stato colpito dal coronavirus.

“Volevamo metterci in contatto con tutti coloro che ci hanno supportato e manifestato preoccupazione per informarvi che stiamo facendo ciò che è giusto, ciò che è sicuro e siamo tutti in quarantena dal nostro ritorno a casa, da prima ancora che fossimo testati”, la band detto in una dichiarazione.

Hanno aggiunto: “Siamo ovviamente preoccupati per le nostre famiglie, i nostri amici, il nostro staff, i nostri colleghi musicisti e i nostri fan. Abbiamo cercato di supportare i nostri compagni della Bay Area che sono anche proattivi nei loro campi, che rimangono in quarantena e al sicuro, e parleranno delle loro situazioni individuali se e quando saranno pronti. ”

I membri della band affermano di essere “attualmente concentrati sul rimanere al sicuro e in quarantena, riposare, tornare alla salute e, naturalmente, inviare auguri, preghiere ed energia positiva ai nostri amici che sono anche malati”.

La dichiarazione conclude: “Vogliamo anche inviare auguri a tutti i nostri fan e sostenitori in questo momento di crisi. Stiamo facendo tutti i passi necessari per stare al sicuro a casa e chiediamo ai nostri amici e fan di fare lo stesso. Per favore, prendetevi cura l’uno dell’altro e mantenetevi in salute in modo che possiamo continuare a sconfiggere questo in un futuro non così lontano! ”

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi