The Cure al Firenze Rock 2019: scaletta, orari e info sull’esibizione di Robert Smith e compagni

Robert Smith (The Cure) - live @ Bologna - foto di Angeli Daniele

Domenica 16, saranno i THE CURE a celebrare la giornata conclusiva della quattro giorni di musica. La band inglese salirà sul palco della Visarno Arena per un unico grande concerto in Italia.

I Cure si sono esibiti al PinkPop festival il 9 giugno con una scaletta strepitosa e molto lunga, come da tradizione degli ultimi anni di Robert Smith, infarcita di classici e qualche rarità:

Shake Dog Shake
Burn
From the Edge of the Deep Green Sea
A Night Like This
Pictures of You
High
Just One Kiss
Lovesong
Just Like Heaven
Last Dance
Fascination Street
Wendy Time
Push
In Between Days
Play for Today
A Forest
Primary
Want
39
One Hundred Years

Encore:
Lullaby
The Caterpillar
The Walk
Doing the Unstuck
Friday I’m in Love
Close to Me
Why Can’t I Be You?
Boys Don’t Cry

 

 

ORARI DI APERTURA CASSE (piazzale delle Cascine)

La biglietteria del festival si trova in piazzale delle Cascine e sarà aperta nei giorni del festival con i seguenti orari:
Dalle 10:00 > apertura Cassa per il ritiro delle buste Ticketmaster e TicketOne
Dalle 11:00 > apertura Cassa Vendita Biglietti Ore 14:00 > apertura Cassa Accrediti
La cassa chiuderà a inizo dell’ultima esibizione della giornata (per gli orari delle esibizioni, controlla la sezione LINEUP dell’App Ufficiale di Firenze Rocks il giorno dell’evento)
I possessori dei pacchetti VIP Rocks Party riceveranno qualche giorno prima dell’evento un’email con le informazioni per i parcheggi e il ritiro del proprio pacchetto.

LINEUP E ORARI

16 giugno 2019
14:00 > Apertura Porte
15:30 > Siberia
16:30 > Balthazar
17:30 > Editors
19:00 > Sum 41
21:00 > The Cure

Domenica 16, saranno i THE CURE a celebrare la giornata conclusiva della quattro giorni di musica. La band inglese salirà sul palco della Visarno Arena per un unico grande concerto in Italia. Formati a Crawley nel Sussex (Inghilterra),  THE CURE si sono esibiti per la prima volta nel 1978. Ad oggi hanno tenuto oltre 1.500 concerti in tutto il mondo, pubblicato 13 album in studio, diversi film-concerto, live-album, oltre 40 singoli, due box set ed alcune compilation. Il loro nuovo disco – ancora senza titolo – è previsto per il 2019. Il loro album di debutto, intitolato “Three Imaginary Boys”è stato pubblicato nel 1979. Uno dei loro dischi di maggior successo è la raccolta “Greatest Hits”. Tra i loro singoli entrati a far parte della storia della musica si ricordano le hit Boys Don’t Cry, A Forest, The Lovecats, Inbetween DaysClose To Me, Just like Heaven, Lullaby, Lovesong, HighFriday I’m in Love, Wrong Number e The End of the World.

Ad aprire l’ultimo giorno di festival i SUM 41, una delle band simbolo della storia del punk rock mondiale che torna in Italia dopo l’incredibile show evento di I-Days 2017 (assieme a Linkin Park, Blink 182 e Nothing But Theves) davanti a 90.000 persone. La band formata da Deryck Whibley, Dave Brownsound, Tom Thacker, Cone McCaslin e Frank Zummo torna con un album, “13 Voices”, che segna una vera e propria rinascita. I tre singoli estratti dall’album, “War”, “Fake My Own Death” e “God Save Us All (Death to POP)” sono il segnale netto e deciso del ritorno in grande stile dei Sum41, di nuovo con la formazione a 5 elementi e con quel sound inconfondibile che li ha resi una delle più celebri band punk rock del mondo.

Anche gli EDITORS saranno sul palco: il gruppo ha pubblicato il  sesto album in studio, Violence, l’anno scorso. Nel descrivere il disco Tom Smith ha utilizzato la parola “brutale” non solo per sottolineare l’aggressivo titolo, ma anche il sound duro e avvolgente. La violenza nel disco non è brutalità fine a sé stessa ma agisce da scudo protettivo contro le brutture del mondo esterno. Il disco segue la pubblicazione di In Dream nel 2015.

INFO & BIGLIETTI
Le informazioni sul festival, le band e le prevendite sono disponibili sul sito www.firenzerocks.it e sull’applicazione (per Android e iOS) di Firenze Rocks. Disponibili anche formule abbonamento per le quattro giornate.

COME ARRIVARE

AUTO

Si consiglia caldamente l’utilizzo di mezzi pubblici. Chi non può fare a meno dell’auto, può parcheggiare nelle aree limitrofe, in particolare nella zona dell’Isolotto (attraverso una passerella pedonale che attraversa l’Arno si può raggiungere la Visarno Arena in pochi minuti), o nei parcheggi scambiatori della Tramvia. Consulta la pagina “dove parcheggiare” sul sito della Visarno Arena per info relativi ai parcheggi.

TAXI

Tempo medio 7 minuti dalla Stazione Santa Maria Novella, tel. 055 4242 – 055 4390.

In occasione dei concerti, tutti i servizi pubblici di trasporto saranno potenziati

 
TRENO

Trenitalia è vettore ufficiale di Firenze Rocks.
Con il codice FIRENZEROCKS risparmi fino al 50% sul prezzo BASE del biglietto per Frecce, Intercity e Intercity Notte.

Scopri di più su Trenitalia.com

 

BUS

Dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella prendere la linea Ataf 17c in direzione Cascine e scendere alla fermata “Cascine”. Tempo medio di percorrenza 15 minuti. In occasione dei concerti, tutti i servizi pubblici di trasporto saranno potenziati.

Per info: http://www.ataf.net

 
TRAMVIA

La fermata per raggiungere la Visarno Arena è “Cascine”, dalla stazione sono cinque minuti di tragitto.

Per info sulle corse aggiuntive attive per i giorni del festival: http://www.gestramvia.com

 
BICI
 
Dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella il percorso consigliato è piazza Santa Maria Novella – Piazza Goldoni – Lungarno Vespucci (pista ciclabile). Tempo di percorrenza: 15 minuti circa.

Per l’edizione 2019 è attiva una collaborazione tra Mobike e Firenze Rocks: mobilità sostenibile e rock uniti per un progetto comune. Spostamenti comodi, veloci ed ecosostenibili per il pubblico in arrivo a Firenze durante il festival!
Per agevolare e velocizzare gli spostamenti in città, durante tutti i 4 giorni del festival verranno posizionate flotte di biciclette sia in tutta l’area adiacente alla Visarno Arena che in location strategiche studiate appositamente dal team di Mobike. Per gli arrivi in treno saranno rinforzate le stazioni di Santa Maria Novella e Rifredi e per gli arrivi in macchina moltissimi parcheggi.
La collaborazione tra il servizio di bike sharing più esteso al mondo ed uno tra i più importanti festival in Europa conferma ulteriormente come la bici possa essere uno dei punti nodali della nuova mobilità sostenibile nelle città. A sua volta con quest’iniziativa il Firenze Rocks si configura come il ‘festival responsabile’, attento all’impatto ambientale e all’ecosostenibilità, riducendo le emissioni nocive.

Lista completa dei parcheggi nella sezione News.

Dove parcheggio?

PARCHEGGIO VILLA COSTANZA
Al parcheggio di Villa Costanza è possibile accedere direttamente dall’autostrada (capienza: circa 500 posti).
Per arrivare alla Visarno Arena: prendere la Tramvia e scendere alle fermate “Cascine” o “Paolo Uccello”, a soli 5 minuti a piedi dagli ingressi principali.

PARCHEGGIO SAN DONATO
Capienza: oltre 2.000 posti.
Distanza dalla Visarno Arena: 10 minuti a piedi.

SCONTO FIRENZE PARCHEGGI
È previsto uno sconto del 20% a chi usufruirà dei parcheggi di Firenze Parcheggi (esclusi Stazione SMN e Mercato Centrale). Tra quelli più vicini alla Visarno Arena: Porta al Prato e Novoli. Fate vidimare il biglietto – ritirato all’ingresso del parcheggio – presso lo stand di Firenze Parcheggi alla Visarno Arena. Al momento del pagamento, la cassa automatica del parcheggio applicherà automaticamente lo sconto. Sul sito ufficialewww.firenzeparcheggi.it e sull’app per smartphone e tablet trovate la lista completa dei parcheggi, la disponibilità di posti in tempo reale e il percorso consigliato per raggiungerli.

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*