The Darkness – Last Of Our Kind

 

Kobalt Label Services – Giugno 2015

Il panorama musicale è pieno di band che si amano o si odiano.

The Darkness entrano in pieno in questa categoria, visto che sin dal loro debutto, “Permission To Land” del 2003 hanno diviso gli ascoltatori di musica hard rock. Personalmente, a parte qualche canzone carina ma nulla più non ho mai più di tanto apprezzato la band dei fratelli Hawkins, che in 15 anni scarsi di carriera non si è fatta mancare nulla persino la tanto in voga reunion, nel loro caso avvenuta se non sbaglio nel 2011 dopo un periodo turbolento.

Last Of Our Kind” è il quarto album in studio che non cambia molto le carte in tavola e conferma pregi e difetti di questa band. Fondamentalmente i Darkness andrebbero bene come buona cover band ma in fatto di personalità beh siamo sotto zero.

“Barbarian” e “Open Fire” (presa direttamente da “Love” dei Cult) confermano questa mia tesi. Pezzi energici, ben suonati (anche se il falsetto di Hawkins mi sembra peggiorato notevolmente), ma che pescano a piene mani da una band all’altra del passato. La title track si discosta dall’hard rock classico e mostra una certa personalità, nonché buone idee in fase di arrangiamento. Anche “Roaring Waters” non è affatto male, bel riff di chitarra, melodie accattivanti, anche se un pizzico di scopiazzamento qua e là c’e’.”Wheels Of The Machine” sembra un pezzo del migliore Paul Young, ma scivola via bene.

Con “Mighty Wings” i Darkness provano a introdurre un sound più metallico e cupo e il risultato anche se migliorabile convince. “Sarah O Sarah” arriva direttamente dal repertorio più radiofonico dei Thin Lizzy. Anche in questo caso il saccheggio è fin troppo evidente. In chiusura la divertente “Hammer & Tongs” un rock n roll blues che non stanca mai e “Conquerors” Bowie in chiave rock fino al midollo.

“Last Of Our Kind” è pieno di bei pezzi, peccato che siano stati scritti molti anni fa da artisti che oggi sono entrati nella storia della musica rock.

www.theactualdarkness.com

Tracklist:
1. Barbarian
2. Open Fire
3. Last Of Our Kind
4. Roaring Waters
5. Wheels Of The Machine
6. Mighty Wings
7. Mudslide
8. Sarah O’Sarah
9. Hammer & Tongs
10. Conquerors

Band:
Justine Hawkins – voce, chitarra
Dan Hawkins – chitarra
Frankie Poullain – basso
Emily Dolan Davies – batteria

 

the-darkness-2015-billboard-650

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X