I Dead Daisies pubblicano oggi il loro terzo singolo dal titolo ‘Holy Ground’. Il brano fa capire subito a tutti che i 4 musicisti sono fermamente determinati a dimostrare che fondere elementi di classic rock con una freschezza contemporanea entusiasmerà i fan e conquisterà anche i critici più accaniti.

‘Holy Ground (Shake The Memory)’ è stata la prima canzone che Glenn ha scritto per le sessioni di pre-produzione ai Sunset Sound Studios di Los Angeles e che è diventata la title track dell’omonimo album in uscita il 22 gennaio 2021.

Glenn dice: “Holy Ground ha un groove intenso, luci e ombre drammatiche e un coro imponente. Si tratta di risvegliare il momento presente, scuotendo il ricordo e trasformandolo in coscienza”.

Con questo anno folle quasi terminato, questo brano ha un nome appropriato e mette in evidenza il vivere il momento e sfruttarlo al meglio. Il suo messaggio positivo è un rafforzamento per godere di ciò che la vita ha da offrire in un dato momento.

“Holy Ground è un profondo e intenso viaggio musicale che prende strade inaspettate e ti fa crollare esausto ma felice!” – Doug Aldrich

La band si è recentemente riunita per una jam a Los Angeles e ha sentito l’energia e la chimica tra loro quando ha suonato i brani del nuovo album. Era proprio la medicina che serviva a tutti loro per essere entusiasti di quello che speriamo sarà un grande 2021!

 

 

THE DEAD DAISIES:

Vocals/Bass: Glenn Hughes (Deep Purple, Black Country Communion)

Guitar: Doug Aldrich (Whitesnake, Dio)

Guitar: David Lowy (Mink, Red Phoenix)

Drums/Vocals: Deen Castronovo (Journey, Bad English, Hardline)

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi