Walter Lure, chitarrista della leggendaria band punk di New York The Heartbreakers, è morto dopo una battaglia contro un cancro ai polmoni e al fegato. Aveva 71 anni.

La pagina Facebook del club di Los Angeles Starwood ha confermato la triste notizia, scrivendo:

“Walter Lure (22 aprile 1949 – 22 agosto 2020) il nostro caro amico è morto. A Walter è stato diagnosticato un cancro al fegato e ai polmoni nel luglio 2020, che si è diffuso rapidamente ed è morto per complicazioni legate al cancro all’età di 71 anni, pacificamente in ospedale, circondato dalla famiglia. Era molto amato da tutti e rispettato per tutto ciò che ha contribuito al mondo della musica.”

Lure era l’ultimo membro sopravvissuto dei The Heartbreakers che ha suonato nel loro classico album di debutto del 1977 (e unico) L.A.M.F., dopo la morte di Johnny Thunders nel 1991, il batterista Jerry Nolan nel 1992 e Billy Rath nel 2014. Walter ha continuato a suonare musica nel corso degli anni e ha guidato la sua band The Waldos.

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi