Auguri a Mick Jagger. Anima del rock di tutti i tempi senza  ombra di  ubbi.  Frontman, vocalist e fondatore, assieme all’amico Keith Richards, degli indistruttibili Rolling Stones.

Michael Philip Jagger, o meglio Sir Mick Jagger, è nato  a  Dartford,  ella contea del Kent, Inghilterra, il 26 luglio del 1943.  Considerato da tutti, critici e fan, come una delle più alte ed importanti personalità nel campo della musica e dell’arte di tutti i tempi. 

Forse il patto con il diavolo ha davvero funzionato con lui… dai primi anni sessanta ad oggi solo successi e molte chiacchiere sulla sua vita privata… ma è solo rock’n’roll…

 

Discografia

Da solista – Album in studio

1985 – She’s the Boss
1987 – Primitive Cool
1993 – Wandering Spirit
2001 – Goddess in the Doorway

Con i Rolling Stones – Album studio

1964 – The Rolling Stones (Decca Records) (UK, aprile)
1964 – England’s Newest Hit Makers (London Records) (US, maggio)
1964 – 12 x 5 (London Records) (US, 24 ottobre)
1965 – The Rolling Stones No.2 (Decca Records) (UK, 15 gennaio)
1965 – The Rolling Stones, Now! (London Records) (US, 13 febbraio)
1965 – Out of Our Heads (Decca Records) (UK)-(US)
1965 – December’s Children (And Everybody’s) (London Records) (US)
1966 – Aftermath (Decca Records) (UK)-(US)
1967 – Between the Buttons (Decca Records) (UK)-(US)
1967 – Flowers (Decca Records) (US)
1967 – Their Satanic Majesties Request (Decca Records)
1968 – Beggars Banquet (Decca Records)
1969 – Let It Bleed (Decca Records)
1971 – Sticky Fingers (Atlantic Records)
1972 – Exile on Main St (Rolling Stones Records/Atlantic Records)
1973 – Goats Head Soup (Rolling Stones Records)
1974 – It’s Only Rock ‘n’ Roll (Rolling Stones Records)
1976 – Black and Blue (Rolling Stones Records)
1978 – Some Girls (Rolling Stones Records/EMI)
1980 – Emotional Rescue (Rolling Stones Records)
1981 – Tattoo You (Rolling Stones Records)
1983 – Undercover (Rolling Stones Records)
1986 – Dirty Work (Rolling Stones Records)
1989 – Steel Wheels (Rolling Stones Records)
1994 – Voodoo Lounge (Virgin Records)
1997 – Bridges to Babylon (Virgin Records)
2005 – A Bigger Bang (Virgin Records)
2016 – Blue & Lonesome (Virgin Records)

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi