Tobias Forge, leader dei Ghost, fra i giovani talenti più ricchi di Svezia

Secondo la rivista Expressen.se, il leader e mente dei GHOSTTobias Forge,  è fra i più ricchi giovani artisti di talento.

Il musicista di 38 anni è arrivato al numero 7 nella lista dei migliori giornali di Stoccolma al di sotto dei 40 anni, con un reddito imponibile di 7.979.300 corone svedesi (circa 837.000 dollari) nel 2017.

Forge ha fondato GHOST più di un decennio fa e ha scritto quasi tutta la musica del gruppo.

L’ultimo album della band, “Prequelle”, è arrivato alla posizione n. 3 nella classifica Billboard 200. Il disco, del giugno 2018, ha venduto 66.000 unità di album nella prima settimana dalla sua pubblicazione.

Non è andata tutto liscio per Forge che è stato citato in giudizio da quattro ex membri di GHOST nell’aprile 2017. Lo hanno accusato di averli truffati della loro giusta quota dei profitti derivanti dalle uscite dell’album della band e dai tour mondiali.

I problemi con la band

La causa originaria è stata depositata presso la corte distrettuale di Linköping, in Svezia. Nella causa si affermava che esisteva un accordo di partnership tra Forge e i quattro ex membri, nella band come Nameless Ghouls. Come risultato della causa, Forge fu costretto a rivelare la sua identità dopo anni di esibizioni in maschera come Papa Emerito.

Forge ha risposto che “nessuna collaborazione legale” è mai esistita tra lui e gli altri membri, che sono stati pagati uno stipendio fisso per esibirsi come band di supporto, e che erano essenzialmente musicisti di sessione.

Forge hai inoltre ha detto a The Pulse Of Radio che la causa lo ha solo spinto a lavorare di più per fare dei GHOST un successo.

Ho avuto una spinta notevole che mi ha portato a cercare di salvare la situazione e difendere tutto ciò che dall’idea della band a tutto il resto.  

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*