E’ riemersa una intervista ai Tool fatta dal magazine Classic Rock, dove si è discusso del genere suonato dalla band, da alcuni definito progressive metal. Le dichiarazioni del batterista Danny Carey stanno facendo discutere:

Danny Carey: Non penso che siamo mai stati una band metal… Posso capire il venir paragonati ai Pink Floyd, ma metal…

Justin Chancellor: Dipende da cosa intendi per heavy metal, io ho sempre considerato i Tool una band heavy psychedelic.

Maynard James Keenan: Già, è tutta una questione di linguaggio. Quindi, i Black Sabbath sono un gruppo Metal?
Be’, sì, ovviamente.
Okay, ma se i Black Sabbath sono un gruppo metal immagino che anche noi lo siamo.
Ma quando ascolto cose come “Master of Reality” sento un Rock N’ Roll molto politico.
Immagino di non sentirli molto come una band heavy metal.

Justin Chancellor: La parola “heavy metal” mi fa solo venire in mente i Whitesnake.

Maynard James Keenan concluse: “I TV ON THE RADIO” sono musica pesante e io mi paragonerei più loro a noi. Non fanno parte di un genere considerato heavy ma l’effetto è simile. Non è questione del tipo di chitarre che si usa, è come la musica viene composta. Ok, diciamo che non siamo certo una hair metal band”.

La discussione è stata fatta nel 2006 in occasione della pubblicazione del penultimo album, “10.000 Days”. 

13 anni dopo, e con Fear Inoculum  che ha battuto ogni record di ascolti e vendite, e i Tool headliner dei maggiori festival Rock e Metal, possiamo dire che suonano “Heavy Metal”?

 

redazione
Author

Write A Comment

X