Potrebbe bastare solo il titolo di questo live report per farvi pentire di non essere venuti al mitico Blue Rose Saloon a vedere la seconda data del mini tour italiano degli svedesi Toxicrose in promozione del loro primo LP “Total Tranquility” (2016 – City of Lights Record)…

E invece insisterò partendo con ordine dalle due band che hanno supportato la band di Stoccolma in questa data lombarda..

I primi ad esibirsi sono i Raging Dead, già visti alle Officine Sonore di Vercelli con i Sister, che hanno l’arduo compito di attirare all’interno del locale il pubblico che si sta godendo una fresca brezza milanese al di fuori del locale. Missione compiuta alla grande dopo la prima Streets Of Rage tratta dal loro ultimo lavoro appena pubblicato “When The Night Falls” con l’etichetta americana Pavement Entertainement.

Un’aggiustatina ai suoni e si continua con la trascinante Nightstalker, già presente sul loro primo ep “Born In Rage. La horror punk band cremonese ha un bel tiro e mixa sapientemente riff graffianti ad assoli del buon Matt Void, il tutto tenuto assieme da Simon Nightmare (Basso) e Tracii Decadence (batteria) e bisogna riconoscere anche una particolare attenzione ai dettagli scenici a partire da trucco e borchie, passando per le lenti a contatto rosse del cantante Cloud Shade. Insomma un interessante esibizione ed un ottimo potenziale che ci potrà dare ancora grandi e tante soddisfazioni grazie anche alla loro giovane età. Bravi.

Setlist Raging Dead : Streets Of Rage – Nightstalker – Within Shadow – Ballad Of The Storm – Crimson Garden – When The Night Falls – Army Of The Restless – Doomsday

Si prosegue con i Junkie Dildoz, che solo per il nome hanno già vinto e canzoni come Loud Town, I Don’t Like Star Wars e Fuck You We Rock, se già da CD ti pettinano, dal vivo ti asfaltano.

Ma andiamo con ordine, i quattro fiorentini salgono sul palco e iniziano subito con Welcome To The Porn Nation tratto dal loro album di debutto. Chitarra trascinante, voce con timbro ed estensione impressionante, per non parlare di basso e batteria. Ecco, uno show nello show è stato quello che ci ha offerto il cazzutissimo Brian (visto all’opera anche con gli Ancillotti), personalmente uno dei migliori batteristi oggi in circolazione, poiché capace di far accadere la magia unica e propria della batteria che, se suonata con l’anima, ti scuote da dentro dandoti un’energia che ti dura per ore… cosa vi siete persi…

In generale una performance veramente di alto livello: d’altronde non hanno suonato al Pistoia Blues Festival mica solo per il nome… Ripeto è una band da vedere assolutamente dal vivo in quanto coinvolgente, divertente e soprattutto si tratta di ragazzi che non se la menano, anche se, per come suonano ognuno il proprio strumento, potrebbero farlo a giusta ragione. Citazione speciale per il vocalist Tommy, che in particolare ci ha sorpreso per come ha gestito gli acuti in maniera tecnicamente impeccabile. Da seguire con attenzione.

Setlist Junkie Dildoz: Welcome To The Porn Nation – Loud Town – Bastard – If I Have – I Don’t Like Star Wars – Horrible Person – Sons Of Anarchy – Fuck You We Rock – Sometimes – Till The End

Verso mezzanotte, e non poteva essere diversamente, salgono finalmente sul palco i Toxicrose.

Presenza scenica: voto 10. Esecuzione dei brani dal vivo: voto 10. Partono subito forte con Reckless Society e Killing The Romance, offrendo tutto quello che serve ad un live, compreso il sangue che fuoriesce da un teschio umano, prima bevuto dal cantante Andy e poi sputato sulle prime file. Insomma c’è stato da divertirsi.

Avevo già visto di cosa erano capaci seguendo qualche diretta streaming dello Sleaze n’ Roll Festival tenutosi ad Atene lo scorso 8 Aprile, dove i Toxicrose erano headliner assieme ai greci Wild Rose, e comunque sono riusciti a sorprenderci. Tom (chitarra) e Goran (basso) si dividono bene il palco alternandosi tra assoli e ritmica ben sostenuti da Michael (batteria).

Unica pecca una scaletta di soli 9 pezzi che, seppur eseguita in maniera eccelsa rimane comunque davvero troppo corta, visto che l’outro arriva dopo appena circa 50 minuti…

Il tour prosegue con altre due date: una questa sera a Torino e l’ultima a Firenze il 4 Giugno.

Setlist Toxicrose: Reckless Society – Killing The Romance – Don’t Hide In The Dark – World Of Confusion – Sinner – Set Me Free – We Own The Night – We All Fall Down – A Song For The Weak

1 Comment

  1. Fabio Perf Reply

    gran report e grande serata! abbiamo avuto di che divertirci! mitico blue rose che offre sempre serate cazzutissime come questa!

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi