The Legend Of The XII Saints’ è il nuovo album dei Trick Or Treat, una band che ormai non ha più bisogno di molte presentazioni, essendo diventata una punta di diamante del power metal.
Questo nuovo disco è un concept album incentrato sui Saint Seiya, in italiano Cavalieri dello Zodiaco, una seria che è stata creata dal giapponese Masami Kurumada nel 1985.
I Trick Or Treat da band intelligente e coraggiosa hanno iniziato l’anno scorso (precisamente a marzo) a pubblicare ogni mese un brano relativo al segno zodiacale del momento e così giunti alla fine del cerchio eccoci ora pronti a riascoltare tutti i dodici brani più intro e la dolce e conclusiva ‘Last Hour (The Redemption)’.

Ave Athena’ introduce il primo pezzo ‘Aries: Stardust Revolution’ power metal song classica nella sua impostazione ma molto convincente ed orecchiabile quanto basta.
Taurus: Great Horn’ cambia decisamente le carte in tavola, un brano molto aggressivo e nervoso, che mischia Blind Guardian (chorus) a un certo metal più moderno per quanto riguarda le ritmiche di chitarra.
Si avvicina l’estate con ‘Gemini: Another Dimension’ e ritornano le melodie solari e le tipiche cavalcate in doppia cassa che a noi piacciono sempre, oltre alla presenza alla voce di Yannis Papadopoulos (cantante dei Beast In Black). Sempre a proposito di special guest, troviamo anche il grande Alessio Lucatti (Vision Divine, Deathless Legacy) alle tastiere sparse in tutto il disco.

L’album è abbastanza variegato, infatti durante l’ascolto ci imbattiamo in episodi più tipicamente power metal come ‘Leo: Lightning Plasma’ o ‘Capricorn: Excalibur’, momenti melodici come ‘Pisces: Bloody Rose’ e ‘Sagittarius: Golden Arrow’ o di metal più aggressivo come ‘Scorpio: Scarlet Needle’.
Insomma i Trick Or Treat pur rimanendo in territori che ben conoscono riescono a variare la loro proposta senza sbagliare un colpo, infatti l’album si ascolta con molto piacere dall’inizio alla fine denotando una certa maturità in fase di songwriting e una tecnica sopra la media.

Come detto in apertura i Trick Or Treat sono ormai un nome importante della scena metal, e con ‘The Legend Of The XII Saints’ hanno realizzato un gran bel disco, anche se a mio avviso leggermente inferiore alla coppia ‘Rabbits’ Hill I&II’.

Piccolo aneddoto conclusivo. Era se non erro il 2006 e in un piccolo locale di Orzinuovi assistetti ad un concerto di una tribute band degli Helloween. Rimasi molto colpito da quel gruppo, che oggi mi ritrovo a recensire e che di strada ne ha fatta parecchia, strameritatamente.

www.trickortreatband.com

Tracklist:

1.Ave Athena (Intro)
2.ARIES: Stradust Revolution
3.TAURUS: Great Horn
4.GEMINI: Another Dimension
5.CANCER: Underworld Wave
6.LEO: Lightning Plasma
7.VIRGO: Tenbu Horin
8.LIBRA: One Hundred Dragon Force
9.SCORPIO: Scarlet Needle
10.SAGITTER: Golden Arrow
11.CAPRICORN: Excalibur
12.AQUARIUS: Diamond Dust
13.PISCES: Bloody Rose
14.Last Hour (The Redemption)

Band:

Alessandro Conti – voce
Guido Benedetti – chitarra
Luca Venturelli – chitarra
Leone Villani Conti – basso
Luca Setti – batteria

Write A Comment

X