Dee Snider, cantante dei TWISTED SISTER, ha nuovamente criticato il produttore Tom Werman sulla collaborazione con il gruppo sull’album “Stay Hungry”.

Durante un’apparizione in “The Jasta Show” , il programma Internet ospitato dal frontman degli HATEBREED Jamey Jasta, Snider ha detto:

“Un produttore, e questo è solo un dato di fatto, è un termine molto ampio. Ci sono tutti i tipi di produttori, e ho lavorato con alcuni di loro: Dieter Dierks, [che ha lavorato con gli] SCORPIONS [e] ACCEPT, è letteralmente molto tecnico in studio. … Conosce tutta la tecnologia ed è molto musicale. Tom Werman, che ha prodotto “Stay Hungry” , i CRÜE, ha prodotto Ted Nugent, CHEAP TRICK, MOLLY HATCHET, POISON … Ha prodotto così tante band. Ha al suo attivo 15 album di platino. Entrò nello studio e disse: ‘Non tocco niente. Non scrivo Non creo. Dirò solo se mi piace o no. E prendeva otto punti percentuale…”

riferendosi alla percentuale dei ricavi guadagnati dal disco.

ha continuato Dee:

“E ho combattuto una guerra con Tom Werman , perché l’ho implorato di mettere “We’re Not Gonna Take It” sull’album e “I Wanna Rock”.

Non voleva quei due brani sul disco.Mi sono messo in ginocchio di fronte a lui … e canticchiò sfottendo la melodia di “We’re Not Gonna Take It”… e io gli dissi che sarebbe stata meglio di quella, più orecchiabile… E la risposta fu allora va bene mettiamola.

E per “I Wanna Rock” disse che lo aveva già fatto con i MOLLY HATCHET, e, prendeva in giro nuovamente la canzone…” 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi