Il chitarrista dei MEGADETH , Kiko Loureiro, ha affermato che è “irreale” sapere che una sala da concerto dove ha suonato solo quattro settimane fa è ora un ospedale da campo per le vittime del COVID-19, la malattia causata dal nuovo coronavirus.

Il 20 marzo si è svolto un test che prevede uno scenario in cui la sala Arena Armeec di Sofia, in Bulgaria, è stata trasformata in un ospedale da campo in preparazione di un afflusso di pazienti affetti da coronavirus. L’esercitazione è stato ordinata dal Primo Ministro Boiko Borissov e osservato dal personale di crisi nazionale.

Oggi, Kiko ha condiviso una foto scattata durante il test e ha scritto il seguente messaggio:

“È così irreale immaginare che meno di un mese fa @megadeth e @ 5fdp abbiano suonato in questa arena, ultimo spettacolo del tour in Sofia #bulgaria. Ora la stanno preparando per le vittime del #coronavirus. Fate attenzione #quarantine. #Stayhome “

Il concerto di MEGADETH del 22 febbraio a Sofia è stato l’ultimo concerto del tour europeo della band aprendo per i FIVE FINGER DEATH PUNCH.

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi