Warner Chappell Music (WCM) e la proprietà  di David Bowie hanno annunciato oggi che WCM ha acquisito i diritti globali di pubblicazione musicale del rivoluzionario catalogo di canzoni di Bowie.

L’accordo storico, del valore di oltre 250 milioni di dollari, secondo Variety, include l’intero corpo di lavoro di Bowie, che comprende centinaia di canzoni che coprono i sei decenni di carriera dell’iconico artista e cantautore, tra cui pionieri come “Space Oddity”, “Changes”, “Life on Mars? “, “Ziggy Stardust”, “Starman”, “Rebel Rebel”, “Fame”, “Young Americans”, “Golden Years”, “Heroes”, “Ashes To Ashes”, “Modern Love”, “Let’s Dance”, “Where Are We Now?”, “Lazarus” e molti altri.

L’accordo comprende canzoni dai 26 album in studio di David Bowie pubblicati durante la sua vita, così come l’album in studio postumo “Toy”. Include anche i due album in studio di TIN MACHINE, insieme a brani pubblicati come singoli da colonne sonore e altri progetti.

Author

Write A Comment

X