Autoprodotto – Maggio 2014

Inizio così:
‘…vi invitiamo ad immergervi in un percorso retrofuturistico nei ruggenti anni venti in cui si intreccia una oscura cospirazione che nasce dalle ceneri della Grande Guerra…’

E’ questo il trafiletto che introduce il secondo album in studio intitolato ‘Mechanism’, della band francese Whispering Tales, band nata nel 2010 con l’attuale nome e che vede tra le sue fila cinque musicisiti che propongono una sorta di Symphonic Power Metal.

L’atmosfera che la band vuole evocare ci porta indietro, come trascrivevo all’inizio di questo resoconto, ai ruggenti anni venti, tra gangster, charleston, paillettes e lustrini, il garconne look immortale di Coco Chanel (cito proprio perchè laband proviene dalla Francia) e dei loschi figuri che si aggirano per le strade di Marsiglia.
L’idea centrale di questo progetto musicale e di questo album in particolare nasce dall’idea di Stéphane Castelli (mmmhhh… questo cognome ha poco di francese…), idea che si sviluppa attorno al racconto intitolato ‘Pièces Manquantes’ scritto proprio dal bassista di questo quintetto transalpino.

‘Mechanism’ è un lavoro musicalmente molto interessante, ben arrangiato e realizzato, abbastanza ricercato nei dettagli e nelle sonorità, nei riff portanti e nelle situazioni evocative. Tutto sembra funzionare ma in alcuni casi la voce sembra risultare incerta. Belle le linee che Lucie Vételé riesce ad ottenere specialmente quelle ‘normali’ (‘The Code’), con dei buoni momenti sinfonici in alcuni brani, potenzialità da mettere in evidenza con più convinzione e potenzialità e doti che di certo gestibili dal talento della cantante. Brano stupendo è ‘Incomplete’ in cui l’insieme è davvero godibile, brano evocativo, bello e armonioso e ovviamente duro.

Tutto sommato niente male questo sedcondo lavoro dei Whispering Tales, già il fatto che abbia un’idea di partenza su cui sviluppare il tutto mi sembra un ottimo inizio… di certo in futuro, con una migliore produzione e una maggiore dosa di esperienza acoltereme il nome dei Whispering Tales…

www.whisperingtales.com

Tracklist:
1. Shattered
2. Broken Expectations
3. To Come Full Circle
4. Incomplete
5. The Code
6. Tempus Fugit
7. The Descartes Syndrome
8. To Die a Second Time
9. La Garde

Band:
Stéphane Castelli – basso
Bruno Stagliano – batteria
Jérémie Chabod – chitarra
Stéphanie Fenu – tastiere
Lucie Vételé – voce

Whispering Tales - Band 2014

Avatar
Author

Born to Lose, Live to Win | Rock'n'Roll is my life, so... long live rock'n'roll !!!

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi