Nata a Tokyo, il 18 febbraio 1933 da una delle piùimportanti famiglie di banchieri giapponesi, YOKO ONO è un’artista, musicista e cantautrice giapponese. Vedova di John Lennon dei Beatles, ucciso lunedì 8 dicembre 1980 dallo squilibrato Mark David Chapman.

Ha incontrato John Lennon per la prima volta nel 1966 alla sua mostra d’arte a Londra e si sono sposati nel 1969.

Con le loro esibizioni Bed-Ins for Peace ad Amsterdam e Montreal nel 1969, Ono e Lennon hanno usato la luna di miele all’Hilton Amsterdam come palcoscenico per le proteste contro la guerra del Vietnam.

I temi femministi della sua musica hanno influenzato musicisti diversi come i B-52 e Meredith Monk. Ha raggiunto il plauso commerciale e della critica nel 1980 con l’album in cima alla classifiche Double Fantasy, una collaborazione con Lennon che è stato pubblicato tre settimane prima del suo omicidio.

Ha ricevuto un Golden Lion Award per la carriera della Biennale di Venezia nel 2009 e il premio Oskar Kokoschka 2012, il piùalto riconoscimento austriaco per l’arte contemporanea.

Come vedova di Lennon, Ono lavora per preservare la sua eredità . Ha finanziato Strawberry Fields nel Central Park di Manhattan, l’Imagine Peace Tower in Islanda e il John Lennon Museum a Saitama, in Giappone (chiuso nel 2010).

Ha dato significativi contributi filantropici alle arti, alla pace, alle catastrofi delle Filippine e del Giappone e ad altre cause. Nel 2012, Ono ha ricevuto il Dr. Rainer Hildebrandt Human Rights Award. Il premio viene assegnato ogni anno in riconoscimento dell’impegno straordinario e non violento nei confronti dei diritti umani.

Ono ha continuato il suo attivismo sociale quando ha inaugurato una biennale da $ 50.000 LennonOno Grant for Peace nel 2002. Ha anche co-fondato il gruppo Artists Against Fracking nel 2012.

Ha una figlia, Kyoko Chan Cox, dal suo matrimonio con Anthony Cox e un figlio, Sean Taro Ono Lennon, dal suo matrimonio con Lennon. Collabora musicalmente con Sean.

 

Author

Write A Comment