Alessandro Cortini, conosciuto soprattutto per essere il tastierista dei Nine Inch Nails, ha presentato a Cervia il 20 dicembre 2019 “Volume Massimo“, il suo ultimo progetto audiovisivo.

L’ultimo lavoro solista di Cortini, “Volume Massimo”, è un’importante continuazione dell’elettronica dolorante per cui è famoso. Apparendo sulla formidabile e originale etichetta indipendente Mute, ‘Volume Massimo’ alimenta l’equilibrio tra composizione analogica e dissonanza catartica in un territorio felice.

Nato in Italia, ora con sede a Berlino dopo molti anni negli Stati Uniti, la notorietà di Cortini ha subito un picco quando si è unito al rivoluzionario gruppo rock industrial Nine Inch Nails. Soprattutto scrivendo e arrangiando elettronica per la band, è tornato più recentemente allo strumento che ha catturato la sua attenzione in gioventù, la chitarra. Mentre lavorava in modo collaborativo e in tournée estensivo, Cortini ha incubato un miscuglio distinto di progetti solisti che sono saliti alla ribalta e al successo della critica.

Sotto il moniker di “Sonoio”, Cortini ha pubblicato una raccolta di album synth-pop che è culminata nella celebre uscita sulla riverita etichetta sperimentale di New York, Dais. Sotto lo pseudonimo di Skarn e Slumberman, un mondo parallelo di techno hardcore si dispiega nell’inimitabile stile focalizzato per il quale è più noto. Le collaborazioni con Merzbow, Don Buchla e Lawrence English hanno tutti presentato nuovi aspetti dell’abilità artistica di Cortini, con questi lavori nel contempo catturando la sua agile capacità di sperimentazione.

In apertura, in un Cinema Sarti di Cervia sold out si sono esibiti Mondoriviera e Von Tesla presenta Ganzfeld live.

Modulo Fest è un festival nato con l’obiettivo di riqualificare luoghi simbolo della riviera romagnola tramite musica sperimentale e arte contemporanea. Evento in collaborazione con il Comune di Cervia.

Si ringrazia MAGMA, Alex Montanaro e Andrea Bratti.

Fotografie di Angeli Daniele

 

Mondoriviera, Von Tesla presenta Ganzfeld live

 

 Alessandro Cortini

redazione
Author

Write A Comment

X