Correva l’anno 1975 e i Black Sabbath danno alla luce l’album ‘Sabaotage’, sesto lavoro per la band di Birmingham. Lavoro più duro nei suoni rispetto al precedente  ‘Sabbath Bloody Sabbath’ (parola di Tony Iommi, ma che durante la realizzazione ha avuto non pochi problemi. 

‘… un giorno eravamo in studio e il giorno successivo in tribunale o a qualche incontro con gli avvocati,,,’ (dal libro ‘Iron Man’ di Tony Iommi)…

Disco do platino nel Regno Unito e d’oro negli Stati Uniti…

 

Tracce:
Hole in the Sky
Don’t Start (Too Late)
Symptom of the Universe
Megalomania
The Thrill of It All
Supertzar
Am I Going Insane (Radio)
The Writ/Blow on a Jug

Band:
Ozzy Osbourne – voce
Tony Iommi – chitarra
Geezer Butler – basso
Bill Ward – batteria

 

foto: from the web

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi