Il concerto bolognese dei DEFTONES, rimandato a martedì 21 giugno 2022, sarà aperto da GRANDSON, new entry del mondo alternative che vanta già numerose collaborazioni.
Il comunicato stampa di Barley Arts

L’attesissimo concerto italiano dei Deftones si arricchisce di un ospite d’eccezione in apertura di serata: Grandson, nuova leva del mondo alternative che vanta collaborazioni con Awolnation, Mike Shinoda e Tom Morello. Un altro ottimo motivo per accaparrarsi su Ticketmaster, Ticketone, Vivaticket o Boxerticket un biglietto per lo show di martedì 21 giugno 2022 al Sequoie Music Park di Bologna.
Grandson è lo pseudonimo di Jordan Benjamin, originario del New Jersey, trapiantato in Canada e infine a Los Angeles. Il suo primo singolo Bills – uscito a settembre 2016, attualmente con 12 milioni di stream su Spotify – ha attirato l’attenzione della RCA Records che l’ha immediatamente messo sotto contratto. Nella sua musica, Grandson mette insieme rock and roll, hip hop e musica elettronica per raccontare storie sul riprendere il controllo della propria vita, affrontare i temi sociali cari alla sua generazione e parlare apertamente di questioni quali la dipendenza da sostanze e la salute mentale. Dall’uscita della serie di tre EP A Modern Tragedy, grandson ha viaggiato in tutto il mondo totalizzando milioni di stream e collaborando con una serie di attivisti dentro e fuori il mondo della musica, dal già citato Tom Morello fino a Bernie Sanders. A dicembre 2020 Grandson ha pubblicato su etichetta Fueled By Ramen il suo album di debutto Death of an Optimist, che mescola le sue ansie personali con la realtà politica. Nei panni del protagonista, Grandson esplora contemporaneamente la parte più oscura del suo inesorabile ottimismo teso al cambiamento creando un antagonista, X. Con un progetto ambizioso, grandson propone una struttura classica con lato A e lato B per un totale di dodici tracce in cui lui e X si confrontano sulle loro discordanti visioni del mondo. In DOAO, grandson esprime l’impellente necessità di fare qualcosa: «Dopo l’anno più difficile delle nostre vite, è tempo di affrontare il tuo riflesso che ti fissa dallo specchio perché solo così puoi capire chi sei veramente», dice. Mostrando un’anima in conflitto e analizzandola attentamente si ha il vantaggio di non dettare ciò che è giusto e sbagliato, ma mostra solo che siamo tutti uniti in questa lotta.
Ricordiamo che i biglietti già emessi per la data dei Deftones originariamente fissata per il 2021 sono validi per l’accesso alla data riprogrammata.

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi