Raven – ExtermiNation

Spv Steamhammer – Aprile 2015

Quando sento parlare dei Raven, si apre la botola dei ricordi e torno indietro nel tempo. E ce ne sarebbe da dire dopo aver trascorso una vita di capelli lunghi, di tonnellate di musica, di chilometri macinati a vedere concerte in lungo e in largo, isole comprese…

Una band leggendaria fondamentale per la nascita della NWOBHM, ma spesso dimenticata e sottovalutata. Se ancora oggi sentiamo parlare di loro, un motivo ci sarà. I fratelli Gallagher fanno parte della famiglia dell’heavy metal e sono qui a ricordarcelo. Certo è bello rivederli sempre con le loro smorfie sul viso e con la solita dose di ironia, tutto a testimoninaza di quanta strada sia stata percorsa, di quanto sudore e passione ci siano alle spalle e di quanta classe ci sia alla base e di che regalo sia stato fatto alla storia.

“Extermination” è il loro nuovo album. Non è un evento? Sì è vero, ma è semplicemente heavy metal e questo dovrebbe bastarci e bastarvi.

La doppietta iniziale cancella ogni dubbio. La forza e l’irruenza del trio inglese è sempre invariata. “Destroy All Monsters” e “Tomorrow” sono il biglietto da visita dei Raven 2015. Velocità, potenza e ironia. Tre elementi per un cocktail vincente, elementi che hanno sempre caratterizato la vita artistica di questo grande gruppo.

Il sound dei Raven è sempre riconoscibile, grazie anche ad una produzione snella e grintosa. La band ci ha abituato a riff di chitarra coinvolgenti, e la tradizione continua con “Its Not What You Got” e “Fight” altra doppietta micidiale.

Ascoltare un album dei Raven richiede un notevole impegno fisico, è impossibile rilassarsi un istante. L’heavy metal terremotante dei nostri non lascia scampo, così “Feeding The Monster” “One More Day” “Thunder Down Under” ci traffiggono le costole e ci fanno sbattere la testa. Alla mia età è pericoloso ma non posso resistere.”No Surrender” dovrebbe far capire ai ragazzi di oggi che l’età spesso non conta. Questo brano, e la sua energia lo dimostrano. Mi siedo e mi riposo un attimo ascoltando “Golden Dawn”, introdotta da un bell’arpeggio di chitarra. Pochi secondi ma ne avevo bisogno.

Mi preparo per il finale infuocato che termina con la bonus track “Malice In Geordieland” impregnata dello spirito e dalla voglia di divertirsi dei Raven.

“Extermination” è il disco che ci aspettavamo dai Raven e questo ci basta per dormire sonni tranquilli.

www.ravenlunatics.com

Tracklist:
1. Destroy All Monsters
2. Tomorrow
3. Its Not What You Got
4. Fight
5. The Battle March/Tank Treads (The Blood Runs Red)
6. Feeding The Monster
7. Fire Burns Within
8. Scream
9. One More Day
10. Thunder Down Under
11. No Surrender
12. Golden Dawn
13. Silver Bullet
14. River Of No Return
15. Malice In Geordieland (Bonus Track)

Band:
John Gallagher – basso, voce
Mark Gallagher – chitarra
Joe Hasselvander – batteria
raven 2

 

Acquista su AMAZON

[amazon template=wishlist&asin=B00TEQMKH2]

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*