Total Metal Records – Aprile 2015

Dalla Grecia ecco la frizzante proposta dei giovani Sunlight, che ci presentano un disco molto solare (strano per il periodo di incazzatura che stiamo vivendo) che sprigiona positività attraverso nove brani molto radio friendly tutti perfettamente strutturati. Questo disco è simile ad un juke boxe a richiesta, dato che alterna le più disparate soluzioni musicali ed è palese che il vero punto di forza della band sia la ricerca del ritornello vincente.

La melodia impera ovunque, in un disco che sembra appartenere maggiormente agli anni ottanta, vuoi anche per certe ‘cuciture’ di tastiera non lontane da certo evoluto pop rock britannico (chiedervi di ricordarvi degli OMD mi sembra veramente troppo). La splendida Back To Life suona vicina ai Fates Warning anche se pare essere stata composta dai Boston (?) così come certe soluzioni tanto care ai Marillion sono riscontrabili nella title track. Tanto progressive metal vicino con chitarre sostenute in Rockin’ All Around va a braccetto con il classico power metal di Earthquake e ancora hard rock settantiano su Eastern Train (Deep Purple e Rainbow come piovesse), alternati ad altri tipicamente AOR come i bellissimi cori presenti su Follow Your Heart. La linea melodica/vocale della splendida When I See You sembra essere stata presa in prestito da A Question Of Heaven contenuta nel capolavoro The Dark Saga degli Iced Earth. Da citare ancora Lonely Man, brano che chiude il disco che null’altro è se non una triste ballata stile ‘teatro del sogno’ con tanto di violino ad accompagnare la bellissima voce di Dimitris Giannakopoulos. Si consiglia l’acquisto a chi vuole ascoltare un lavoro di hard rock commerciale con melodie e ritornelli brillanti che vi cattureranno sin dal primo ascolto. In attesa che vengano scoperti… date un attento ascolto a My Own Truth.

www.facebook.com/SunlightTheBand

Tracklisti:
1. Back to Life
2. Follow Your Heart
3. My Own Truth
4. Eastern Train
5. Whe I See You
6. Earthquake
7. Rockin’ All Around
8. Struggle for Deliverance
9. Lonely Man’s Song

Band:
Panos Mourtzinos – basso
Dimitris Giannakopoulos – voce
Makis Kaponis – chitarra
Panos Anastopoulos – tastiere
Dimitris Kapoukakis – batteria

Sunlight_band2015

 

Author

Write A Comment

X