comunicato stampa

È molto più che un concerto: è un atteso, imperdibile ritorno a casa. Lì dove tutto è iniziato, 15 anni fa. Su un palcoscenico nel cuore della città che lo ha visto crescere e diventare uno dei grandi protagonisti della scena musicale indipendente italiana.

Martedì 13 giugno a Ferrara Sotto le Stelle si riaccendono Le Luci della Centrale Elettrica, proprio sotto il cielo dove sono nate, per festeggiare i 15 anni dalla pubblicazione del primo album, Canzoni da spiaggia deturpata: un album epocale e per molti anche generazionale, che ha cambiato le regole del gioco.

Prevendite attive da lunedì 27 marzo alle ore 14 al link https://link.dice.fm/jad347a39a69

Vasco Brondi torna a illuminare la sua Ferrara con i bagliori del suo storico progetto musicale, a cinque anni dall’ultimo concerto con quel nome, in un imperdibile live nel Cortile del Castello Estense. Una location suggestiva che lo ha già applaudito varie volte, da quel 2008 in cui ha presentato sul palco di Ferrara Sotto le Stelle proprio il disco d’esordio fino ai grandi concerti del 2017 e del 2018.

Era il 2008 infatti quando un ragazzo poco più che ventenne, senza major discografiche nè promozione, irrompe sulla scena musicale con dieci canzoni che conquistano l’attenzione e lo catapultano sulle copertine delle riviste musicali e sui palchi dei club più importanti, fino alla vittoria della Targa Tenco come miglior opera prima. Come scrisse Stefano Bottura su Rockit, era arrivato qualcuno capace di urlarci in faccia il tempo devastato e vile in cui viviamo, con quella rabbia&dolcezza che solo chi viene dalla provincia ed è giovane davvero (e ha un talento smisurato) si può permettere. Qualcuno che si aspettava da tempo, da troppo tempo, ripiegati su noi stessi a sentir canzoncine o nenie (o lagne) senza spina dorsale senza intensità di sguardo senza rabbia di vivere. Impegnati a guardarci allo specchio ci eravamo dimenticati che esisteva ancora un mondo intorno, fuori.

Accompagnato da Giorgio Canali e Andrea Cabeki Faccioli alle chitarre, Daniela Savoldi al violoncello, Angelo Trabace alle tastiere e Niccolò Fornabaio alle percussioni, Vasco Brondi, oltre ai brani di Canzoni da spiaggia deturpata, proporrà anche altre canzoni del repertorio più recente.

Un concerto che si aggiunge al già annunciato live di Kevin Morby, in programma mercoledì 14 giugno sempre nel Cortile del Castello, il luogo dove il festival è nato, ed è la seconda anteprima di questa ventisettesima edizione di Ferrara Sotto le Stelle, che entrerà nel vivo a settembre.

Una rassegna che si impegna a fondere suoni e generi diversi, fondendo passato e presente per guardare al futuro in tutte le sue sfumature, capace di intercettare la migliore musica in circolazione e portarla a un pubblico sempre più ampio e vario.

FERRARA SOTTO LE STELLE 2023
XXVII edizione
martedì 13 giugno – ore 21.45
Cortile del Castello Estense – Ferrara
VASCO BRONDI
riaccende
LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA
per festeggiare i 15 anni dalla pubblicazione del primo album
CANZONI DA SPIAGGIA DETURPATA
Prevendite attive da lunedì 27 marzo ore 14: https://link.dice.fm/jad347a39a69

Avatar
Author

Comments are closed.