il chitarrista dei Venom Inc. Jeff ‘Mantas’ Dunn ha rivelato di aver avuto un altro infarto, dopo quello avvenuto nel 2018, che lo portò a mettere un doppio bypass.

Il musicista ha scritto di aver dovuto procedere all’inserimento di 2 stent, e che non suonerà più dal vivo con la band:

La mattina di mercoledì 17 aprile completamente all’improvviso ho avuto un altro infarto.
Due ambulanze hanno frequentato casa mia e una volta soddisfatte che ero stabile sono stato portato ad Abrantes UCIC (Cardiac Intensive Care)

Ho fatto numerosi esami del sangue, raggi X e ultrasuoni cardiaci ed è stato deciso che dovevo essere portato a Lisbona per un angiogramma quando si è reso disponibile uno slot per determinare la causa ed eventuali ulteriori danni.

L’esito dell’angiogramma ha rivelato che il mio doppio bypass funzionava bene, tuttavia, altre 2 valvole sono state compromesse e si avvicinavano al completo guasto e si è presa immediatamente la decisione di introdurre 2 stent, cosa che hanno fatto lì e poi.

L’intera procedura è stata effettuata attraverso il polso sinistro sotto anestetico locale.
Colgo l’occasione per ringraziare i medici cardiologici e il personale infermieristico di Abrantes e Lisbona per la loro superba cura e attenzione.
Ora mi sto riprendendo a casa.

Devo ora informarvi che per il prossimo futuro non mi esibirò dal vivo con Venom Inc ad alcun evento immediato.

Continuerò ovviamente a fare musica, è la mia terapia, e più che probabilmente vi infastidirò tutti in un futuro non troppo lontano.
Ancora una volta ognuno di voi ha la mia eterna gratitudine.
Tanto amore e rispetto

Jeff. Ciao.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Jeff Mantas Dunn (@jeffmantas)

 

Avatar
Author

Comments are closed.