I Deep Purple hanno pubblicato il video ufficiale di “Smoke On The Water” dopo ben 52 anni di attesa. Questo classico è incluso nella riedizione super deluxe di “Machine Head“, l’album iconico della band inglese, che sarà disponibile dal 29 marzo. Nel corso degli anni, “Smoke On The Water” è diventata una sorta di iniziazione per ogni chitarrista desideroso di omaggiare i grandi del rock, grazie al suo celebre riff di chitarra.

Il video, realizzato dalla Chiba Film britannica, narra la storia di un incendio durante un concerto di Frank Zappa nel 1971 a Montreux, in Svizzera, dove i Deep Purple erano presenti per registrare il loro album “Machine Head”. La canzone ha raggiunto la quarta posizione nelle classifiche, segnando la loro prima top ten dal successo di “Hush” nel 1968. Si racconta che l’incendio scoppiò durante l’esibizione di Zappa, causato da un proiettile sparato verso il tetto, e l’edificio andò completamente distrutto. Questi eventi ispirarono “Smoke On The Water”.

I registi del video, Dan Gibling e Luke McDonnell, hanno dichiarato di essere onorati di aver dato vita visivamente a questa leggendaria canzone rock, definita uno dei più grandi brani di tutti i tempi. La loro visione per il video si basa sul fatto che la band era sotto pressione per completare l’album dopo l’incidente al casinò di Montreux. Sperano che il video trasmetta l’avventura vissuta durante la registrazione dell’album, tanto amata dai fan vecchi e nuovi dei Deep Purple.

Oltre alla versione rimasterizzata dell’album originale, disponibile in LP e CD, la Super Deluxe Edition contiene anche due esibizioni dal vivo: la prima, registrata il 9 marzo 1972 al Paris Theatre di Londra, durante il “Machine Head Tour”; la seconda, inedita, è stata registrata nell’aprile del 1971 proprio al Casinò di Montreux, prima degli eventi narrati in “Smoke On The Water”.

 

Avatar
Author

Comments are closed.