Il debutto dal vivo dei Deep Purple, pionieri dell’hard rock e del moderno heavy metal avviene in Danimarca 52 anni fa, nella città di Tastrup. 

La band era allora composta da Jon Lord e Ritchie Blackmore (che facevano parte assieme a Chris Curtis, batterista cantante, che aveva fondato i Roundabout del primo nucleo non ancora Deep Purple), l’amico di Lord, Nick Simper al basso e successivamente, dopo l’uscita di Curtis, il cantante Rod Evans e il batterista Ian Paice. Il primo tour, o meglio una manciata di date fuori dalla Gran Bretagna, prevedeva un paio di concerti in Danimarca  e Svezia, come spesso accadeva in quel periodo.

Ebbene il debutto sul palco, con la formazione conosciuta come Mark 1, avviene il 20 aprile del 1968 a Tastrup, Danimarca. Finito il tour, nasceranno i Deep Purple, nome scelto da Ritchie Blackmore, ispirato al brano di Peter DeRose che la nonna di Blackmore amava da morire…

Di seguito una ripresa di un video clip in Danimarca, sempre del 1968 in cui la band esegue ‘Help’ cover dei Beatles, brano che verrà inserito nel primo album della band ‘Shades of Deep Purple”.

 

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi