Doro – Fear no Evil

 

AFM Records – Gennaio 2009

Sembra ieri… Eppure poco più di un mese fa Doro Pesch ha festeggiato i 25 anni di carriera. Il 13 dicembre scorso, infatti, la nostra ‘Metal Queen’ ha tagliato il prestigioso traguardo festeggiando le nozze d’argento col mondo del rock tenendo un concerto-evento a Dusseldorf davanti a più 8000 fan. Con lei tanti amici, tra i quali gli ex compagni dei Warlock e special guest i connazionali Scorpions. Un inizio col punk, passata poi al metal, dall’83 a oggi Doro è riuscita a produrre circa una ventina di album e a tenere centinaio di concerti, con i Warlock prima e con un gruppo tutto suo a partire dal 1988.

La lungimiranza della sua carriera non è certamente un caso, soprattutto in un mondo maschilista come quello del metal. L’essersi contornata sempre di ottimi musicisti, la caparbietà e l’innato talento hanno avuto evidentemente la meglio su ogni difficoltà, se oggi siamo qui a recensire l’ultimo album della singer tedesca in uscita a giorni.

“Fear no Evil” esce a due anni di distanza dall’ultimo “Warrior Soul” del 2006. Il disco è in puro stile metal anni ottanta. Su undici brani ben quattro sono le ballad, forse un po’ troppe, nonostante la tradizione di un certo metal anni 80 ne richiedesse un paio per album. “Herzblut” è il singolo – ballad estratto dal disco e cantato nelle principali lingue europee, a seconda delle edizioni in uscita, tranne naturalmente in italiano… Altro pezzo orecchiabile è “Walking the Angels” cantato con Tarija Turunen, ex Nightwish. Comunque la nostra Doro la preferisco quando tira fuori gli attributi da rocker d’annata (mi si scusi il gioco di parole) e mette alla prova le sue doti di vocalist di un certo spessore. Le ballad vanno bene, ma il metal è ben altro. Quindi, in pezzi come “The Night of the Warlock” e soprattutto “Caught in a Battle” viene fuori la vera vena metal di Doro riportando il disco sui giusti binari che gli competono. In più 25 Years, l’ultimo brano del disco, chiaramente commemorativo e dedicato alla sua carriera, ci voleva proprio…

Infine che dire di questo disco… un sei di stima a questa straordinaria artista, anche non scatta nell’ascolto quel “quid” che ci porta ad inserire questo album tra i nostri preferiti- Comunque, tra lei e Lita Ford, Doro sarà sempre la nostra Metal Queen…

www.doromusic.de

Traklist:
1. The Night Of The Warlock
2. Running From The Devil
3. Celebrate
4. Caught In A Battle
5. Herzblut
6. On The Run
7. Walking With The Angels
8. I Lay My Head Upon My Sword
9. It Kills Me
10. Long Lost For Love
11. 25 Years

Band:
Doro Pesch – voce
Joe Taylor – chitarra
Oliver Palotai – tastiere, chitarra
Nick Douglas – basso
Johnny Dee – batteria

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*