Simon Neil, frontman del trio scozzese, ha discusso del nuovo lavoro in un intervista con i colleghi britannici di NME, rivelando nuove informazioni sul disco, in uscita a primavera.

Riguardo il suo settimo studio album infatti spiega di aver effettuato le registrazioni del disco all’ Eldorado studios di Los Angeles, con Rich Costey (Muse, Frank Turner) al posto del suo predecessore Garth Richardson, ritenuto dalla band molto rock, ma più sul classico sound del genere al contrario di Rich, che invece risulta più innovativo e sperimentale e segue un idea più vicina a quelle momentanee della band.

Essendo poi rientrati perfettamente nei tempi prestabiliti della programmazione delle registrazioni, ha affermato Simon, hanno avuto modo di spendere più tempo e più ricerca nelle scelte sonore per ottenere le stesse intensità dei lavori precedenti ma con uno stile differente. Il cantante ha anche paragonato la loro nuova musica sia al lavoro del regista John Waters che a quella del rapper A$AP Rocky.

Neil ha descritto il nuvo album come l’inizio di un nuovo capitolo per la band ed afferma:
“Per me, i primi tre album che abbiamo fatto erano lo-fi, questo invece è un completo abbraccio al caos, un’ accettazione consapevole ed eccitante nel proseguire verso vie oscure. Penso che ciò sia eccitante. Questo è probabilmente il nostro album pre-adolescenziale. Il riavvio.”

biffy

Non possiamo quindi fare altro che aspettare la nuova stagione con ansia, e sperare che arrivi al più presto, assaporando nel frattempo i lavori dei Biffy Clyro pubblicati fin’ora, perchè dopo non sarà più lo stesso, parola di Simon!

Aggiungi ad Anti-Banner

Write A Comment

X