Il 26 Settembre del 1983 i Mötley Crüe pubblicano il loro secondo lavoro: ‘Shout at the Devil’. Un album molto cupo e molto metal, dalle tonalità scure, tenebrose ed infuocate.

‘Shout at the Devil’ è considerato da molti, critici e fan, l’album più duro di tutti quelli incisi durante la lunga carriera dei Mötley Crüe. Già dalla copertina che vede i quattro rappresentati in stile ‘Let it Be’ dei Beatles con tonalità più buie in cui il colore dominante è il nero, e la rappresentazione del pentacolo molto di moda in quegli anni, e il titolo in cui compare un’altra parola molto di moda nel periodo. Nonostante la loro carica glam e più west coast oriented, bisogna davvero considerare questo come un album davvero potente, metal e aggressivo. Ricordati il video di ‘Look that Kill?

 

Tracce:
In the Beginning – 1:13
Shout at the Devil – 3:16
Looks That Kill – 4:07
Bastard – 2:54
God Bless the Children of the Beast – 1:33
Helter Skelter – 3:09
Red Hot – 3:21
Too Young to Fall in Love – 3:34
Knock ‘Em Dead, Kid – 3:40
Ten Seconds to Love – 4:17
Danger – 3:51

Band:
Vince Neil – Voce
Mick Mars – Chitarra
Nikki Sixx – Basso
Tommy Lee – Batteria

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi