comunicato stampa

Si è chiuso ufficialmente domenica 3 settembre, con le note del pianoforte di Stefano Bollani, il Mantova Summer Festival, la rassegna estiva, organizzata da Shining Production in collaborazione con il Comune di Mantova, che anno dopo anno si conferma fra le più attese in Italia.

Con 33.000 presenze complessive, 23.000 a luglio per i concerti in Piazza Sordello e 10.000 per la seconda parte appena conclusasi presso i giardini dell’Esedra di Palazzo Te, l’edizione 2023 conferma la Città di Mantova come meta imprescindibile per gli appuntamenti con la grande musica e gli spettacoli da vivere sotto le stelle. Complici una programmazione con nomi di eccellenza e due venue, Piazza Sordello l’Esedra di Palazzo Te, dal valore storico, artistico e culturale, impareggiabili, il Mantova Summer Festival si attesta fra gli eventi estivi più interessanti in Italia, ma anche al di fuori del nostro Paese, con visitatori provenienti da tutto il mondo.

Per nove giorni, cinque a luglio e quattro a partire da fine agosto, Mantova ha visto sfilare alcuni dei più grandi nomi del panorama artistico nazionale e internazionale: STING, BAUSTELLE, SIGUR RÓS, ONEREPUBLIC, FABRI FIBRA in piazza Sordello e poi, ENRICO BRIGNANO, GIANNI MORANDI, COMA COSE e STEFANO BOLLANI, protagonisti della seconda parte del festival, quella più intima e suggestiva, avvolta nell’abbraccio dell’Esedra di Palazzo Te.

Avatar
Author

Comments are closed.