Metallica – Ecco i primi video della seconda serata dell’esibizione al Chase Center durante la registrazione de ‘S&M²’

ph.: Daniele Angeli - www.longliverocknroll.it

Ieri sera (domenica 8 settembre), i METALLICA hanno suonato assieme alla San Francisco Symphony, per la seconda volta per l’inaugurazione del Chase Center, la nuova sede dei Golden State Warriors.

Il concerto, diretto da Edwin Outwater con un’apparizione speciale di Michael Tilson Thomas, ha segnato il 20° anniversario della prima rappresentazione di METALLICA con la sinfonia al Berkeley Community Theater nel 1999, che ha portato alla realizzazione dell’album dal vivo “S&M” (Symphony & Metallica). Un filmato dei concerti di questo mese (compresa l’esibizione di domenica nella stessa sede), intitolato “S&M²”, arriverà nelle sale di tutto il mondo il 9 ottobre.

Lo spettacolo di domenica ha richiamato ancora una volta 16.000 fan e ha visto i quattro membri di METALLICA suonare su un palco circolare e girevole al centro dell’arena, circondato da 75 membri della Symphony and Outwater.

Il concerto, della durata di tre ore, è stato diviso in due parti e comprendeva una interpretazione di “Anesthesia (Pulling Teeth)” dall’album di debutto di METALLICA, “Kill ‘Em All”, eseguita come assolo dal bassista dei Symphony Scott Pingel in omaggio al defunto bassista dei METALLICA Cliff Burton.

Set I

01. The Ecstasy Of Gold (Ennio Morricone cover) (performed by the San Francisco Symphony)
02. The Call Of Ktulu
03. For Whom The Bell Tolls
04. The Day That Never Comes
05. The Memory Remains
06. Confusion
07. Moth Into Flame
08. The Outlaw Torn
09. No Leaf Clover
10. Halo On Fire

Set II

11. Scythian Suite, Op.20, Second Movement (Sergei Sergeyevich Prokofiev cover) (performed by the San Francisco Symphony)
12. Iron Foundry (Alexander Mosolov cover) (live debut)
13. The Unforgiven III (performed by the San Francisco Symphony)
14. All Within My Hands (acoustic)
15. (Anesthesia) Pulling Teeth (bass part performed by San Francisco Symphony bassist)
16. Wherever I May Roam
17. One
18. Master Of Puppets
19. Nothing Else Matters
20. Enter Sandman (with “The Frayed Ends Of Sanity” outro)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*