Reece – Universal Language

 

 

Metal Heaven – Agosto 2009

Chi si nasconde dietro il nome di questa band? Chi è andato a reclutare la Metal Heaven? Reece… Facile… Un cantante molto blasonato che risponde al nome completo di David Reece, frontman che ha militato in band del calibro di Accept e Bangalore Choir e anche attuale singer degli svedesi Gypsy Rose. Reece è il suo progetto solista che vede tra le sue fila anche Andy Susemihl (U.D.O.), niente male, vero?…

Il primo album “tutto suo”, “Universal Language”, è un concentrato di hard rock di classe e alta qualità delle composizioni e della resa su traccia. L’esperienza vuol dire tanto e gioca a favore del quartetto che la mette tutta in campo ottenendo un album in cui melodia e stile si fondono insieme facendo affiorare il bagaglio corposo che ciascun componente porta con sè. Dalle prime note di “Before I Die” la voce di David Reece appare solida e potente, con quel giusto graffio che non guasta mai e si esalta in brani come “Fantasy Man”, “The River”, “I’ll Remember You”, “Flesh And Blood” e “Yellow”. Una buona resa armonica che mai produce riff scontati o prevedibili, una struttura dei brani che colpisce immediatamente e fa sì che questo “Universal Language” possa immediatemente imprimersi nella mente di chi ascolta e riesce a cogliere i suoi aspetti inattesi.

Reece… “Universal Language”… inaspettato…

www.reece-rocks.com

Tracklist:
1. Before I Die
2. All The Way
3. Flying Close To The Flame
4. Fantasy Man
5. The River
6. I’ll Remember You
7. Rescue Me
8. Once In A Lifetime
9. We Were Alive
10. Flesh And Blood
11. Queen Of My Dreams
12. Yellow

Band:
David Reece – voce
Andy Susemihl – chitarra
Jochen Fünders – basso
Stefan Schwarzmann – batteria

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*