Stone Sour – Meanwhile in Burbank…

[amazon template=add to cart]

Roadrunner Records – Aprile 2015

E’ inutile che io mi cimenti nel riassunto enciclopedico per spigare chi siano gli Stone Sour, da dove provengano e a cosa possano mai servire nella storia della musica rock oppure è inutile il mio stupore e lo stupore dei fan di Corey Taylor ad ogni sua uscita discografica o dal vivo.

Gli Stone Sour no possono più e non devono essere considerati un progetto parallelo, un’alternativa, una seconda verità, ma devono essere considerati una vera e propria band, un pianeta a se stante, che può piacere o meno, trovare l’apprezzamento o il disprezzo della critica o del pubblico, fatto sta che gli Stone Sour sono, esistono e quindi vanno visti per quel che rappresentano.

E dunque mi diverto ad ascoltare i cinque brani contenuti in questo EP dal titolo ‘Meanwhile in Burbank…’, mi diverto doppiamente poiche si tratta di cinque super brani famosi riveduti, riproposti e ‘ripristinati’ in chiave Stone Sour. Alice in Chains, Judas Priest, Kiss, Metallica, Black Sabbath le band prese in esame e rivistate. Già sento le voci degli ortodossi del rock’n’roll che rabbiosamente si scagliano contro questa scelta azzardata, con la bava alla bocca come ultimamente capita vedere e ascoltare… e già vedo gli amanti degli Stone Sour che difendono a spada tratta la scelta della band capitanata da quella canaglia di Corey Taylor, con altrettanto spietato vigore e rigidità. Il mio parere non lo dirò assolutamente, ma quando sento ‘Children of the Grave’ e ‘Heading Out to the Highway’ il mio cuore va a mille e la bellezza dei brani e del rock’n’roll che io amo va al di là di tutte le inutili parole che poco servono nella vita.

Fare il confronto non serve a niente e nessuno quindi ancora una volta me la godo e mi diverto ascoltanto del buon rock’n’roll…

Due note a parte: il tutto nasce da una prima cover dei Metal Church, ‘The Dark’ inserita nella colonna sonora del film ‘Fear Clinic’ diretto dallo stesso Taylor registrata presso il Room 237 di Burbank (località della California da cui il titolo dell’EP), poi l’EP è uscito giusto in concomitanza con il Record Store Day, la giornata mondiale del vinili… bravi 2 volte…

www.stonesour.com

Tracklist:
1. We Die Young (Alice in Chains Cover)
2. Heading Out to the Highway (Judas Priest Cover)
3. Love Gun (Kiss Cover)
4. Creeping Death (Metallica Cover)
5. Children of the Grave (Black Sabbath Cover)

Band:
Corey Taylor − voce
Josh Rand − chitarra
Christian Martucci − chitarra
Johny Chow – basso
Roy Mayorga − batteria

 

Stone Sour - Band 2015

 

Articoli Correlati

About Francesco Amato 693 Articoli
Born to Lose, Live to Win | Rock'n'Roll is my life, so... long live rock'n'roll !!!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*