Frontiers Music Srl – 2021

Sunbomb è un nuovo gruppo che vede al timone due grandi della musica hard rock/heavy metal, ossia, Michael Sweet degli Stryper e Tracii Guns degli L.A. Guns. Due mondi apparentemente distanti ma che in nome della buona musica si sono incontrati dando vita a una forma d’arte che non lascia certo indifferenti.
Evil And Divine’ è il titolo di questa opera prima che lascia da parte i modernismi in favore di una riscoperta della tradizione metal che oscilla tra anni settanta e ottanta, ok niente di nuovo sotto il sole, ma ascoltando le 11 tracce che compongono questo album si viene talmente assorbiti dalla musica che tutto il resto passa in secondo piano.
Certo diversi riff o passaggi probabilmente li abbiamo già ascoltati decenni fa, ma poco importa, l’energia che questi due musicisti ci mettono arriva direttamente all’ascoltatore, insomma l’impressione che ho avuto è quella di un progetto nato per divertirsi piuttosto che una pianificazione nata a tavolino o negli uffici della casa discografica.

Il disco inizia con ‘Life’ brano dalle tinte oscure sia per quanto riguarda le partiture di chitarra che per la linea vocale del sempre ottimo Sweet, una voce che non sembra risentire affatto dello scorrere del tempo.
La successiva ‘Take Me Away’ potrebbe tranquillamente appartenere al repertorio dei Black Sabbath, un inaspettato doom metal derivativo ma anche riconoscibile grazie alla personalità che i due musicisti hanno.
Better End’ inizia lentamente, un arpeggio che in pochi istanti lascia il posto ad un riff semplice e diretto, di matrice quasi hardcore, per poi rallentare ancora e accelerare nuovamente.
Gli Iron Maiden hanno influenzato più o meno tutti, infatti in ‘No Tomorrows’ lo spettro dei Maiden aleggia costantemente, ma non è assolutamente un problema ne un difetto anzi.
Born To Win’ inizialmente sembra un brano dei Led Zeppelin, ma improvvisamente cambia rotta e oscilla verso territori vicini ai Motorhead (intendo per la parte prettamente strumentale).
Arriviamo alla title track, decisamente imprevedibile, ricca di cambi d’atmosfera, abbastanza complessa e sicuramente non immediata ma di assoluto valore.
Un attimo di tranquillità e pacatezza con la ballad ‘Been Said And Done’ magari non la migliore del lotto ma comunque sufficiente.
Stronger Than Before’ e ‘Story Of The Blind’ trasudano heavy metal da ogni singola nota, il caro e insostituibile heavy metal, quello energico ma al tempo stesso melodico, un genere immortale.
Ancora due brani in scaletta, ‘World Gone Wrong’ che ci riporta alle atmosfere doom e opprimenti e infine ‘They Fought’ più vicina allo Stryper sound.

Evil And Divine’ non sarà il disco che cambierà le sorti e la storia della musica, ma più semplicemente è un lavoro fatto con estrema passione, un giusto tributo alla storia, quella che mai si deve dimenticare. Tracy e Michael riescono a trasmettere la loro passione all’ascoltatore, e anche se non tutto gira alla perfezione, alla fine si rimane soddisfatti e questo mi basta.

www.facebook.com/SunbombMetal

Tracklist:

1.Life
2.Take Me Away
3.Better End
4.No Tomorrows
5.Born To Win
6.Evil And Divine
7.Been Said And Done
8.Stronger Than Before
9.Story Of The Blind
10.World Gone Wrong
11.They Fought

Band:

Michael Sweet – voce
Tracii Guns – chitarra
Adam Hamilton – batteria
Mitch Davis – basso

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi