Il 5 ottobre del 1962 i Beatles pubblicano il loro primo singolo dal titolo ‘Love me Do’, incluso in Please Please Me del 1963 (l’album di esordio). Composto dalla coppia Lennon – McCartney è caratterizzato dal mitico inizio con l’armonica a bocca  suonata da Lennon, a cui segue la strofa cantata da quest’ultimo con McCartney. Sul lato B è presente il brano P.S. I Love You.

La canzone si rivelò una hit, raggiungendo la diciassettesima posizione in una delle tante classifiche settimanali britanniche, ma tanto bastò per convincere la EMI a scommettere sui Beatles.

Uno degli aneddoti più noti su Love Me Do riguarda il cambiamento del batterista: durante il primo tentativo di incidere la canzone, il 4 settembre 1962, George Martin bocciò l’interpretazione di Ringo (che conobbe in quell’occasione, giacché nel precedente provino il batterista dei Beatles era ancora Pete Best) chiedendo che egli venisse sostituito con un musicista professionista, Andy White, relegando Ringo al tamburello (la presenza/assenza del tamburello è oggi il modo più rapido per distinguere le due versioni di Love Me Do). Tuttavia, per un errore della EMI, le prime copie del singolo furono pubblicate con la versione eseguita da Ringo – che obiettivamente non è granché diversa da quella di Andy White. (Fonte: The beat circus).

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi