Sabato 22 aprile i Vlad in Tears hanno presentato all’Arci Tom di MantovaPorpora” ultimo lavoro in studio uscito lo scorso settembre per Metaville Records. Un album scritto in un periodo di isolamento, con tematiche molto profonde come solitudine, dolore e pensieri cupi.

Instancabili e insaziabili, i VLAD IN TEARS sono sempre alla ricerca di nuove sonorità e arrangiamenti, unendo perfettamente la melodia con acustiche fosche che vanno dalla wave anni 80 ai suoni più duro e moderni del rock. Il punto di forza della band è la voce senza limiti del cantante Kris Vlad.

In apertura i POE – Philosophy of Evil, progetto horror metal nato nel 2012, con testi che si ispirano ai racconti di Edgar Allan Poe e cercano di portare alla luce i lati più oscuri dell’animo umano.

Foto di Martina Mazzali

 

POE – Philosophy of Evil

 

Vlad in Tears

 

 

 

Avatar
Author

Comments are closed.