Yungblud e Lil Yachty tornano insieme con “When We Die (Can We Still Get High?)

Il 25 gennaio 2024, Yungblud ha pubblicato il suo nuovo singolo, “When We Die (Can We Still Get High?)”. Il brano vede la collaborazione del rapper americano Lil Yachty, con il quale Yungblud aveva già collaborato nel 2020 nel brano “I Think I’m OKAY”.

“When We Die (Can We Still Get High?)” è un brano rock alternativo con influenze pop punk. Il testo è un’esplorazione del tema della morte e del significato della vita. Yungblud e Lil Yachty si interrogano su cosa ci aspetta dopo la morte e se ci sarà ancora spazio per la musica e la trasgressione.

Il brano ha ricevuto recensioni positive dalla critica. Il magazine NME ha definito il brano “un’esplosione di energia e vitalità”. Il quotidiano The Guardian ha invece scritto che il brano è “un’ode alla vita e alla musica”.

Il video musicale del brano è stato diretto da Yungblud e mostra i due artisti che si muovono in un mondo surreale e psichedelico. Il video è stato girato a Los Angeles e ha debuttato su YouTube il 26 gennaio 2024.

“When We Die (Can We Still Get High?)” è il primo singolo estratto dal nuovo album di Yungblud, che uscirà nel 2024. L’album è stato anticipato anche dal singolo “Lowlife”, pubblicato il 21 luglio 2023.

Le parole di Yungblud sul brano

In un’intervista a Zane Lowe di Apple Music, Yungblud ha parlato del brano, dicendo:

“‘When We Die (Can We Still Get High?)’ è una canzone sulla morte e sul significato della vita. È una canzone sulla speranza e sul desiderio di continuare a vivere anche dopo la morte. È una canzone sulla musica e sulla trasgressione, e sul fatto che queste cose saranno sempre presenti, anche dopo che noi non ci saremo più.”

Yungblud ha anche parlato della collaborazione con Lil Yachty, dicendo:

“Lil Yachty è un artista incredibile. È un ragazzo così talentuoso e ha una visione così unica della musica. Sono così felice di aver potuto collaborare con lui in questo brano.”

 

Avatar
Author

Comments are closed.