AC/DC: annunceranno le date del tour 2019/2020 la prossima settimana con Brian Johnson e Phil Rudd?

Il ritorno dei mostri sacri del Rock!

Secondo Topeka la stazione radio rock del Kansas V100, gli AC/DC annunceranno i dettagli del tour mondiale 2019-2020 mercoledì 17 luglio.

Finora, non c’è stata alcuna conferma da una fonte ufficiale sulla tempistica di un possibile annuncio del tour, con la stazione radio che scrive:

“Ovviamente, stiamo parlando del music biz quindi le cose potrebbero cambiare, ma questo è quello che ci è stato detto”.

Citando una “fonte affidabile” che è “vicina al alla band”, V100 prosegue dicendo che il prossimo tour di AC/DC includerà il cantante di lunga data Brian Johnson, costretto a lasciare la band a metà tour nel 2016 a causa della perdita dell’udito.

“Si dice da mesi che ha lavorato con la band e ci è stato detto che queste voci sono vere”, scrive la stazione. “Brian ha lavorato con auricolari in-ear speciali per le sue esibizioni in modo che possa continuare a esibirsi senza causare ulteriori danni al suo udito di quanti ne abbia già avuti.”

Voci di un nuovo disco degli AC/DC circolano da diversi mesi, da quando Johnson e il batterista Phil Rudd, insieme ai chitarristi Angus Young e Stevie Young, sono stati fotografati fuori dai Warehouse Studios di Vancouver.

Si è parlato spesso nelle ultime settimane delle registrazioni del nuovo album degli AC/DC.

Il 29 gennaio 2019 la band metal statunitense Terrorizer pubblica sul proprio profilo Facebook un post che fa ben sperare i fan degli AC/DC. Sotto la foto in questione la didascalia riporta “Ci siamo imbattuti in Brian Johnson degli AC/DC all’aeroporto e gli abbiamo chiesto se sarà nel nuovo album. Ci ha risposto di sì e che è stanco di negarlo”.

Negli ultimi mesi si è spesso parlato di un possibile ritorno di Brian Johnson nella formazione. Nel maggio 2015, infatti, gli AC/DC partirono per il tour promozionale ma Johnson venne sostituito da Axl Rose per gravi problemi di udito.

Eddie Trunk, speaker del noto programma Sirius XM, molto informato sulle le notizie dell’ambiente rock, avrebbe detto che il disco sarebbe già pronto.

Il 24 aprile, in un post pubblicato da Angus Young sul suo profilo Instagram, fa ben sperare, con un didascalico “Stay tuned”

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*