I grandi eventi in Germania e Belgio saranno vietati fino al 31 agosto a causa della pandemia di coronavirus, che si tratti di partite di calcio con spettatori o festival.

Secondo le informazioni del giornale tedesco BILD, i primi ministri degli stati federali e il cancelliere Angela Merkel (CDU) hanno concordato questo divieto oggi. Il festival “Lollapalooza” a Berlino non è stato ancora sospeso perché dovrebbe iniziare solo il 5 e 6 settembre 2020.

 Saltano quindi i grandi festival come  “Rock am Ring” e “Rock im Park”, “Hurricane” e “Southside”, “Splash”, “Melt”, “Full Force”, “Mera Luna”, “Summerbreeze” e “Wacken” “,” Parookaville “,” Highfield “o” Fusion “e il tanto atteso tour dei Rammstein.

Anche il Belgio adotta la stessa soluzione, facendo saltare il Graspop Festival, che si doveva svolgere a Dessel, che ha già annunciato le nuove date del 2021, sperando di conservare la stessa lineup.

Non si hanno notizie certe ancora per quanto riguarda i festival italiani, ma tutti i grandi nomi previsti in questi festival, come Faith No More, System of a Down, Iron Maiden, Judas Priest, Aerosmith passavano dai nostri festival, come IDays, FirenzeRocks, Rock the Castle, Bologna Sonic Park. Della mancanza di informazioni ne avevamo parlato in questo articolo poche ore fa.

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi