Cinderella – Heartbreak Station

 

Vertigo Records – Novembre 1990

“Heartbreak Station”, sicuramente il lavoro più maturo e completo dei Cinderella, anche se lontano dalle vendite milionarie dei primi due album, in particolar modo “Long Cold Winter”. L’hard rock irruento e acerbo degli esordi, ha lasciato il posto ad un felice connubio tra blues, country e rock d’annata, il tutto condito dalla inconfondibile voce di Tom Keifer, vero mastermind della band.

L’inizio è al fulmicotone, con “More Things Change”, slide guitar d’effetto e ritmi decisamente rock, già un classico della band. Ma le sorprese devono ancora arrivare, infatti “Shelter Me”, primo singolo estratto, ci mostra il nuovo corso della band. Il brano inizia con delle chitarre dal vago sapore country, per lasciare spazio nella parte centrale ad un assolo di sax e a dei cori quasi gospel, il tutto chiaramente rivisitato in chiave rock. La title track, è una splendida ballata semi-acustica di cui oggigiorno sentiamo la mancanza vista la sterilità compositiva di molti gruppi. L’amore per la musica country emerge in “One for Rock and Roll”, splendido esempio di country rock moderno. Chiudendo gli occhi vi sembrerà di essere in una immensa prateria degli States. Altre perle di questo capolavoro, sono la tirata e coinvolgente “Make Your Own Way”, “Electric Love” e la malinconica e acustica “Winds of Change”, ballad intimista e mai banale che chiude con un pizzico di nostalgia l’album.

www.cinderella.net

Traklist:
1. More Things Change
2. Love’s Got Me Doin’ Time
3. Shelter Me
4. Heartbreak Station
5. Sick For The Cure
6. One For Rock N’ Roll
7. Dead Man’s Road
8. Make Your Own Way
9. Electric Love
10. Love Gone Bad
11. Winds Of Change

Band:
Tom Keifer – voce, chitarra
Eric Brittingham – basso
Jeff LaBar – chitarra
Fred Coury – batteria

 

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*