Frontiers Music srl – 2020

Ancora una volta gli inglesi Fm sono riusciti a realizzare il solito gran bel disco, ormai una consuetudine alla quale ci siamo abituati e della quale non vorremmo mai farne a meno.
Diciamo pure che dal debutto ‘Indiscreet’ del 1986 ad oggi gli Fm non hanno praticamente sbagliato un colpo scrivendo pagine indelebili di hard rock melodico.

Iniziamo subito a parlare di questo nuovo ‘Synchronized’ pubblicato sempre su etichetta Frontiers Music e sempre con la stessa formazione che ormai dal 2010 (anno del grande ritorno) è rimasta invariata e già questo è un ottimo punto di partenza.
Dodici canzoni, livello del songwriting decisamente alto, melodie accattivanti, una voce stupenda come quella di Steve Overland, un top player per usare un’espressione calcistica, insomma c’è tutto e di più in questo nuovo album.
Si parte con la title track già un classico, atmosfere anni ottanta per via della presenza massiccia delle tastiere e una freschezza di base che incontreremo praticamente in tutte le songs.
Altro botto di capodanno si ha con la successiva ‘Superstar’ ideale per un viaggio spensierato e lontano dal caos cittadino seguita da ‘Best Of Times’ anch’essa perfetta colonna sonora di una tranquilla quotidianità.
Ghost Of You And I’ può tranquillamente essere definita come una delle migliori ballate scritte dagli Fm, davvero intensa e matura, una canzone che lascia qualcosa di importante dentro l’anima.
Gli Fm non disdegnano qualche piccola escursione nel pop come avviene con ‘Broken’ e in ‘Walk Through The Fire’ un tuffo vertiginoso negli anni ottanta non tanto per nostalgici ma per non farci dimenticare un periodo irripetibile.

Mi sto rendendo conto che fino a questo momento ho ascoltato una canzone più bella dell’altra e continuo con la delicata ‘Change For The Better’ con le sue chitarre appena accennate fino al bel solo di Jim Kirkpatrick un chitarrista che sa il fatto suo.
Potrei fermarmi qui e descrivere ‘Synchronized’ come uno degli album più belli degli Fm, ma sono solo a metà dell’opera e voglio continuare a godermi questo viaggio.
Con ‘End Of Days’ ritorna il grande hard rock melodico, ricco di cori e melodie solari, mentre ‘Pray’ cambia tiro virando verso una sorta di soul/funky in chiave Fm, una sorpresa da gustare a più riprese.
Si ritorna all’hard rock con ‘Hell Or High Water’ quasi normale rispetto al materiale ascoltato fino a questo momento, parliamo comunque di una canzone ben fatta e godibilissima.
Angels Cried’ è la seconda ballad, un po’ Bonjoviana nel suo incedere e anche nell’interpretazione di Steve, (beh certo oggi Jon Bon Jovi una voce così se la sogna…).
Siamo alla fine che si chiama ‘Ready For Me’ l’ennesimo brano da cantare e apprezzare per l’energia positiva che sprigiona, merito anche della forte coesione che c’è tra i musicisti.

Confermo che ‘Synchronized’ è uno degli album migliori degli Fm, sicuramente il top dal 2010 ad oggi e sicuramente uno dei dischi più belli di questo tormentato 2020.

fmofficial.com

Tracklist:

1.Synchronized
2.Superstar
3.Best Of Times
4.Ghost Of You And I
5.Broken
6.Change For The Better
7.End Of Days
8.Pray
9.Walk Through The Fire
10.Hell Or High Water
11.Angels Cried
12.Ready For Me

Band:

Steve Overland – voce, chitarra
Merv Goldsworthy – basso
Pete Jupp – batteria
Jim Kirkpatrick – chitarra
Jem Davis – tastiere

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi