Ghost – Tobias Forge parla del nuovo album della band di Papa Emeritus

 

I Ghost pubblicheranno il nuovo album, il quarto, prima della prossima estate. Il lavoro sarà sempre su etichetta Loma Vista Recordings. Tobias Forge, il leader del gruppo svedese, nonchè Papa Emeritus parla dell’album durante una intervista.

È liberamente ispirato al concetto di morte e rovina. È un album ambientato in epoca medievale, ma è sicuramente aggrappato a molte cose molto attuali. La peste nera è un grande esempio di svolta per un’intera civiltà. Villaggi completi furono annientati. La maggior parte delle persone sapeva molto poco, all’epoca tutto dipendeva da Dio o il Diavolo – e la loro fede veniva messa in dubbio: “…perché siamo colpiti da questo grande flagello? Deve essere perché non temiamo abbastanza Dio…” e tutte queste cazzate superstiziose.

Ci sono molte cose che riconosceresti oggi nei manierismi online. Le cose pubbliche sono incustodite e tutto estremamente rapido e ormai sono gli istinti più primitivi dentro di noi che parlano.

È un disco molto brillante. Ed è un disco molto pesante, direi, ma non dal punto soltanto del metal. E’ un disco pesante con un tema pesante. Penso che l’atmosfera generale sia molto seria.

Non ci resta che attendere!!!

 

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*