Keith Moon, il grande batterista degli Who, moriva nel sonno nella sua casa di Londra, dopo aver trascorso la serata a casa dei suoi amici Paul e Linda McCartney. Aveva solo 32 anni!

 Keith John Moon era nato a Londra il 23 agosto del 1946. Iniziò a suonare la batteria molto giovane e, come la maggior parte dei suoi contemporanei, fu un autodidatta: non sapeva né leggere né scrivere la musica. A metà anni sessanta entra negli WHO. Considerato un dei più grandi batteristi mai esistiti. La rivista Rolling Stone ha classificato Keith Moon al secondo posto nella speciale classifica dei più grandi batteristi di tutti i tempi, dietro solo a John Bonham. Geniale batterista!

Eccentrico e un po’ strampalato a causa dei suoi modi di esibirsi era soprannominato “Moon the Loon” (“Moon il lunatico”) e “Mad Moon” (“Moon il pazzo”). 

 

Discografia

Solista
Two Sides of the Moon (1975)

The Who
My Generation (1965)
A Quick One (1966)
The Who Sell Out (1967)
Tommy (1969)
Who’s Next (1971)
Quadrophenia (1973)
The Who by Numbers (1975)
Who Are You (1978)

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi