Jeff Beck, il celebre chitarrista che ha suonato con gli Yardbirds e Jeff Beck Group, è morto all’età di 78 anni, ha confermato il suo manager. La causa del decesso è una meningite.

Beck è morto martedì 10 gennaio dopo “aver contratto improvvisamente la meningite batterica“. La sua famiglia chiede privacy mentre elaborano questa tremenda perdita, si legge nel messaggio condiviso sui profili dell’artista.

Molti i ricordi dei musicisti. Tra di essi il chitarrista dei Black Sabbath Tony Iommi ha scritto di essere “totalmente scioccato”:

“Jeff era una persona così gentile e un eccezionale chitarrista iconico e geniale – non ci sarà mai un altro Jeff Beck. Il suo modo di suonare era molto speciale e decisamente brillante! Ci mancherà”

Gene Simmons dei Kiss l’ha definita:

“una notizia straziante… nessuno suonava la chitarra come Jeff. Per favore, procuratevi i primi due album del Jeff Beck Group e ammirate la grandezza. RIP.”

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Jeff Beck (@jeffbeckofficial)

Avatar
Author

Write A Comment