LINKIN PARK: il primo video dei GREY DAZE con alla voce Chester Bennington

Tante collaborazione nel disco registrato con lo scomparso cantante

Gli ex membri dei GREY DAZE, prima band post grunge di Chester Bennington, di Phoenix, in Arizona, hanno recentemente ri-registrato il loro vecchio materiale con l’aiuto degli amici e della famiglia del defunto frontman dei LINKIN PARK. Il progetto si era però interrotto nel 2017, con il suicidio del cantante.

Tra i musicisti ospiti che appariranno nelle registrazioni ci sono il figlio di Chester, 23 anni, Jaime Bennington, Brian “Head” Welch e James “Munky” Shaffer dei KORN, Marcos Curiel dei P.O.D, Chris Traynor dei BUSH, e Ryan Shuck, il compagno di band di Chester dei DEAD BY SUNRISE e chitarrista negli ORGY e JULIAN-K. L’album verrà pubblicato tramite Loma Vista Recordings.

La vedova Talinda Bennington aveva dichiarato che Chester si era riunito con i Grey Daze per registrare materiale insieme: 

“La musica era il più grande regalo che Chester ci ha fatto. L’unica cosa che lo rendeva più orgoglioso era essere padre dei nostri figli. Voleva che i fan potessero ascoltare tutto quello che aveva fatto, ed è proprio con i Grey Daze che ha cominciato. Ora che le nuvole si sono un po’ diradate, possiamo concentrarci su ciò che Chester avrebbe voluto facessimo. Questo progetto è un modo di continuare a raccontare la sua storia”

Il disco verrà pubblicato per 320 Changes Direction, l’associazione che sensibilizza verso i disturbi mentali lanciata dalla moglie di Chester, Talinda Bennington

 


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X