Come pubblicato da alcuni media statunitensi, l’ex chitarrista dei Manowar Karl Logan è stato condannato a cinque anni e mezzo di carcere per possesso di materiale pedopornografico.

Lunedì scorso 11 luglio il giudice Max Cogburn Jr. ha emesso la sentenza, come riportato da un portavoce della Procura degli Stati Uniti. L’ex chitarrista dei Manowar poteva subire una possibile condanna fino a 25 anni di carcere.

La sentenza è arrivata due anni dopo che lo stesso Karl Logan ha ammesso di aver scaricato materiale pedopornografico. Per il momento rimane libero fino a quando il Federal Bureau of Prisons non gli assegnerà il luogo dove sconterà la pena.

Il chitarrista è stato arrestato il 9 agosto 2018 a Charlotte con l’accusa di sei capi di imputazione per sfruttamento di minori di terzo grado.

Dopo l’arresto di Logan, i Manowar lo hanno sostituito con EV Martel. La band non ha mai rilasciato dichiarazioni sul caso.

 

Author

Write A Comment

X