I Metallica hanno aperto ogni singolo spettacolo che hanno suonato dal 1983 con il brano “Ecstasy of Gold” di Ennio Morricone, originariamente presente nel film con Clint Eastwood del 1966, ‘Il buono, il brutto e il cattivo’. Ma sapete perché?

Beh, per cominciare, ovviamente si tratta di un ideale nastro introduttivo – la composizione di Morricone è evocativa su tanti livelli. Una leggera brezza passa di corsa e si sente ogni ciocca di capelli che si attacca al braccio, mentre fluiscono dolcemente in qualsiasi direzione si stia muovendo. “Ecstasy of Gold” è un lavoro a strati, un turbinio di tre minuti di forza orchestrale in crescendo che dà un tono di invincibilità e di trionfo.

Questa, però, non è stata una loro idea e non è una forzatura immaginare che un gruppo di duri e festaioli che aveva appena pubblicato ‘Ride the Lightning’, il loro secondo e ultimo album per la Megaforce Records, non fosse radicato nel mondo della musica orchestrale e delle colonne sonore cinematografiche. Ecco dove avere un manager può essere molto utile.

Il fondatore dei Megaforce Jon Zazula, affettuosamente conosciuto come Jonny Z, all’epoca era anche il manager dei Metallica (dopotutto aveva firmato il loro primo contratto discografico) e suggerì alla band di usare “Ecstasy of Gold”, respingendo ciò che era già in atto – una clip di un battito cardiaco accelerato.

ha detto a Loudwire Zazula:

Sono sempre stato un grande fan di Morricone, e stavo cercando una canzone introduttiva da suonare prima dell’esibizione dei Metallica sul palco. Volevo qualcosa di emozionale per preparare il pubblico.

C’era un’altra composizione di Morricone, in lizza in fondo alla mente di Zazula, che figurava nello stesso film.

Stavo saltellando ‘The Trio’ a causa delle coronarie infuocate nel finale della canzone, ma ha vinto ‘Ecstasy of Gold’.

 

 

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi