In un nuovo episodio di “No Fuckin’ Regrets” il podcast di Robb Flynn dei Machine Head, il bassista dei Megadeth David Ellefson ha ripensato al giorno in cui Dave Mustaine ha sentito il disco di debutto dei Metallica Kill ‘Em All.

Ricordando il momento cruciale in cui il primo album dei Metallica era finalmente arrivato, Ellefson ha detto:

“[Il disco] ci è stato inviato [per posta]. Ricordo [l’allora chitarrista dei Megadeth] Greg [Handevidt] – lui ricorda precisamente di essere stato seduto lì per tipo un’ora in silenzio, o 38 minuti di silenzio, aprire il pacco, guardare il disco, aprire la pellicola termoretraibile e metterlo sul giradischi.

È stato ovviamente un momento strano, perché io e Greg pensavamo, “Oh mio Dio. Questo è il momento.” È come quel momento in cui probabilmente vedi la tuo ex con qualcun altro“.

In Kill ‘Em All, composto dalle sette tracce presenti nella demo dei Metallica del 1982, No Life’ Til Leather (su cui Mustaine aveva suonato), furono attribuite a Mustaine la co-scrittura di quattro canzoni (“Jump in the Fire”, “Phantom Lord”, “Metal Militia e “Mechanix” rielaborata poi in “The Four Horsemen”), anche se non ha suonato nell’album ed fu sostituito da Kirk Hammett.

Ellefson continua:

“Noi eravamo seduti ad ascoltarle. [Dave lo stava] ascoltando, fissando gli altoparlanti in completo silenzio, studiando le canzoni. E ricordo me e Greg seduti intorno a lui, e ci dicevamo “Oh mio Dio. Quale sarà la sua reazione?” E ricordo una delle prime cose che [Mustaine] disse: ‘[Hammett] mi ha fregato i miei assoli’“.

“Questa è stata la prima reazione di Dave – che Kirk avesse suonato i suoi assoli

ha osservato il bassista, che ha chiarito:

“Non sono del tutto uguali, ma in una certa misura….”

Ellefson ha detto che gli assoli erano “una cosa molto personale per Dave” e che il materiale, come presentato per la prima volta nella demo con l’esecuzione di Mustaine, era ben noto nell’area locale di San Francisco in quanto era una registrazione molto diffusa tra gli headbanger locali.

“Dave ci ha sicuramente messo il timbro su quella demo, la demo di No Life ‘Til Leather. E sai come suona Dave – quello che suona suona notte dopo notte dopo notte. È una parte scritta della canzone. Non è un assolo di jam improvvisato e groovy. Ciò che è stato registrato, è lì per sempre – è esattamente il modo in cui viene suonato notte dopo notte”

ha spiegato Ellefson.

“Quindi per Dave l’assolo faceva parte della composizione – non era una jam blues”

ha affermato il bassista dei Megadeth.

“E poi, ovviamente, visto il modo in cui erano i crediti sul disco – le canzoni che Dave aveva scritto e fatto, e ora i crediti erano stati divisi. Quindi assomigliava probabilmente a un divorzio. Era incazzato.

E mi dissi “Qual è il problema? Abbiamo la nostra band. Stiamo facendo le nostre cose.”

Ma allo stesso tempo, dovevamo essere rispettosi. Ovviamente, questo era Dave che usciva da questo grande gruppo di cui non avevamo ancora sentito parlare: i Metallica”.

 

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi